50 sfumature di grigio: i protagonisti sono in copertina [FOTO]

50 sfumature di grigio: i protagonisti sono in copertina [FOTO]

Dakota Johnson e Jamie Dornan finiscono in prima pagina su Entertainment Weekly.


Finalmente i protagonisti sono stati trovati, finalmente è tutto pronto per quello che risulta essere uno dei film più attesi del 2014. Come avrete intuito dal titolo, stiamo parlando di 50 sfumature di grigio e della trasposizione cinematografica a cui ha acconsentito anche la scrittrice della trilogia, E. L. James.

Nonostante i primi momenti di tensione avuti con l’abbandono del cast da parte di Charlie Hunnam, ovvero Christian Grey, ecco che tutto è tornato alla normalità dopo i casting che hanno visto trionfare Jamie Dornan, con buona pace di tutti i detrattori di Hunnam che hanno spesso e volentieri dimostrato di non aver apprezzato la scelta della produzione.

Insomma, adesso tutto è pronto per le riprese anche se ovviamente i tempi si sono allungati e il casting arrivato d’improvviso ha fatto sì che le riprese slittassero di un mese: il 2 dicembre Vancouver diventerà teatro delle prime scene di 50 sfumature di grigio, il film.

I fan della trilogia di E. L. James sono impaziente di vedere lo stesso Dornan e Dakota Johnson vestire i panni due personaggi che hanno letteralmente modificato l’immaginario collettivo e hanno fatto sognare coloro che hanno letto il romanzo di E. L. James e ovviamente, come accade in queste situazioni, ecco arrivare i primi importanti scatti.

 

 

Jamie Dornan e Dakota Johnson sono finiti sulla copertina di uno dei più importanti settimanali americani, Entertainment Weekly e per la prima volta hanno posato insieme dimostrando di avere una sintonia perfetta e di essere i due attori che calzeranno a pennello i panni del ricco imprenditore Christian Grey e della studentessa Anastasia Steele.

L’appuntamento al cinema è previsto ad agosto, anche se visti i tempi, potrebbe addirittura modificarsi tutto in itinere e c’è chi parla già del 2015. Donna Langley di Universal ha affermato:

“Vediamo questo film come un evento globale. La forza di questo libro è mondiale, e noi vogliamo venire incontro alle donne che sono sempre in vacanza con le loro famiglie durante il mese di agosto in particolare in Europa”.

Chissà se tutti coloro che attendono con ansia di poter vedere 50 sfumature di grigio al cinema, ce la faranno ad attendere più di un anno e mezzo per vedere il film! (b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto