50 sfumature di grigio: Anastasia Steele e il provino di Chloe Bridges

50 sfumature di grigio: Anastasia Steele e il provino di Chloe Bridges

La protagonista di The Carrie Diaries racconta perché non ha voluto la parte per il personaggio femminile tratto dal romanzo di E. L. James


Eccoci qui ancora una volta a raccontarvi qualcosa di nuovo e interessante su 50 sfumature di grigio, anche adesso che tutte le notizie sono state date, anche adesso che il cast si conosce ed è stato reso noto, anche adesso che praticamente non si aspetta altro che di vedere i primi scatti rubati dal set, il trailer e qualche intervista interessante ai protagonisti della pellicola.

Insomma, 50 sfumature di grigio arriverà nei cinema l’1 agosto 2014 e le fan della trilogia scritta da E. L. James sono in trepidante attesa di vedere i due protagonisti all’opera, soprattutto Charlie Hunnam che impersonerà Christian Grey e che avrà il compito di lasciare letteralmente senza fiato le spettatrici della pellicola che non vedono l’ora di assistere alle scene bollenti tra lui e la co-protagonista, Dakota Johnson.

Ma a parlare di scene hot e di 50 sfumature di grigio, visto che i protagonisti hanno accuratamente evitato di farlo, arriva Chloe Bridges, chiamata per il provino e che avrebbe potuto impersonare Anastasia Steele. La protagonista di The Carrie Diaries fa sapere di non essere stata in grado di reggere la pressione proprio del provino e di aver capito che quel ruolo era proprio inadatto a lei. In un’intervista a Cosmpolitan ha dichiarato:

“Era una scena in cui c’è una ragazza che racconta alle amiche di un’avventura che ha avuto, ma andava davvero nel dettaglio e usava la parola “sperma” un po’ di volte. E io ero lì a pensare: “Non lo so, ragazzi. Tra qualche mese devo andare a casa dei miei nonni per Natale. Non so se posso farlo”». Perché, come Chloe ha tenuto a specificare, la parola «sperma» non era usata in senso medico, ma «in modo molto sessuale”.

La conclusione è stata inevitabile, o meglio, la conclusione la sappiamo tutti. L’attrice che vestirà i panni della pudica Anastasia Steele, non sarà lei che afferma:

“Di non potercela fare. Bisogna riuscire a recitare quelle frasi seriamente, senza scoppiare a ridere o arrossire”.

E chissà se arrossirà anche Dakota Johnson mentre recita con il bel Charlie Hunnam che, tenebroso e riservato fa sapere che:

“Appena ho cominciato a leggere il copione con Dakota (Johnson, che sarà Anastasia, ndr), ho capito di volerlo fare. Tra noi c’è una chimica palpabile”.

(b.p.)

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto