10 cose che non sapevate su Dawson’s Creek

10 cose che non sapevate su Dawson’s Creek

Piccole curiosità riguardanti Dawson’s Creek, uno dei telefilm più celebri a cavallo tra gli anni ’90 e i primissimi del duemila


Lo scorso 2 maggio Dawson’s Creek ha compiuto 17 anni. Parliamo del telefilm che tutti gli adolescenti a cavallo tra gli anni ’90 e ’00 hanno amato, facendoci sentire meno soli nella lotta ai problemi comuni di quell’età così spensierata quanto difficile. Tutti abbiamo sognato e pianto con Dawson Leery, Pacey Witter, Joey Potter e Jen Lindley ed è per questo vogliamo rivelarvi qualche piccol curiosità che forse non conoscevate sul celebre show.

Brad Pitt è stato responsabile per il taglio di capelli di Dawson

I produttori hanno insistito affinché James Van Der Beek portasse i capelli simili a quelli di Pitt in L’ombra del diavolo, dopo aver visto una pubblicità del film.

Selma Blair avrebbe dovuto interpretare Joey

Questa è stata la prima scelta del creatore Kevin Williamson per il ruolo. Ha poi deciso di fare altri provini e Katie Holmes ha prevalso.

Alcuni dei ragazzi erano più “vecchi”

Meredith Monroe aveva 29 anni quando ha interpretato la 16enne Andie McPhee, mentre Kerr Smith, che interpretava suo fratello, Jack, ne aveva 27.

Jack ha fatto finta di essere Rose

In uno degli episodi della serie Joey ha visto (e ritratto) Jack nudo mentre discutevano di Titanic.

Jen era un’aliena

Il suo primo grande film è stato Lassie, ma Michelle Wiliams ha anche interpretato un’extraterrestre.

Pacey era un anatroccolo

Lo abbiamo tutti amato come Pacey, ma Joshua Jackson è diventato famoso come il piccolo Charlie Conway in una serie di film sull’hocky sul ghiaccio chiamati The Mighty Ducks.

C’è un Dawson Creek in Canada

Tuttavia sebbene Capeside si trovi nel Massachusetts, la maggior parte degli episodi sono stati girati a Wilmington, North Carolina.

La camera da lettoDawson era disseminata di oggetti di scena dei film Scream e So Cosa hai fatto

Presumibilmente perché Williamson, che ha creato lo spettacolo e questi film, aveva problemi di memoria.

Doveva chiamarsi Joey Creek

Joey è stato l’unico personaggio ad apparire in tutti i 128 episodi della serie.

Paula Cole, che ha cantato la colonna sonora I Do not Want To Wait, ha lanciato la hit come singolo negli anni’90

La canzone è stata per molto tempo presente nella classifica britannica.

Simona Vitale





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto