Windows 10 Mobile: quando esce in Italia? È gratuito?

Windows 10 Mobile: quando esce in Italia? È gratuito?

Aggiornamento Windows 10 Mobile: data uscita in Italia e novità


Manca pochissimo all’arrivo di Windows 10 Mobile. Tante novità previste per il nuovo sistema operativo con cui Microsoft intende affacciarsi al nuovo anno lanciando la sfida a Samsung e Apple, fin qui le due protagoniste assolute di questo 2015 insieme a Huawei. Recenti rumors invitano a credere che l’aggiornamento potrebbe arrivare già da dopodomani, giovedì 12 novembre, lo stesso giorno in cui Xbox One riceverà ufficialmente Windows 10. Oltre ai Lumia riceveranno l’aggiornamento a Windows 10 Threshold 2 anche i personal computer. Si preannuncia dunque una giornata storica per tutti coloro che possiedono un Lumia e un pc Microsoft, senza dimenticare la Xbox One ed un altro dispositivo tecnologico come il tablet.

L’aggiornamento, come si legge sul sito ufficiale Microsoft è completamente gratuito, quindi non dovrete spendere neanche un euro per ricevere nel vostro Lumia il nuovo sistema operativo. Non tutti i Lumia, è bene ricordarlo, riceveranno il tanto agognato sistema operativo poiché Microsoft da mesi ha confermato che soltanto i dispositivi che contano su una memoria interna da almeno 8 gigabyte potranno ricevere Windows 10. Questo significa che molti cavalli di battaglia Nokia degli anni passati resteranno fuori dall’aggiornamento, mentre verranno regolamente aggiornati tutti gli ultimi dispositivi.

Questo l’elenco dei telefoni che riceveranno per primi Windows 10 Mobile, senza dimenticare che a fine mese usciranno in Italia i primi smartphone Microsoft a montare il W10M, ovvero il Lumia 950 e il Lumia 950 XL (in aggiunta a questi arriverà anche il Lumia 550, che si propone come smartphone entry level ma con prestazione molto interessanti): Lumia 430, Lumia 435, Lumia 532, Lumia 535, Lumia 540, Lumia 640, Lumia 640 XL, Lumia 735, Lumia 830 e Lumia 930. Tra le novità più attese da Windows 10 la funzionalità Continuum, che permetterà di usare lo smartphone anche attraverso il pc, la possibilità di utilizzare le universal app collocate in un unico store, vale a dire Windows Store e la schermata Start migliorata grazie alla possibilità di inserire uno sfondo personalizzabile.

Federico Pisanu

 





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto