Samsung rinvia il lancio del Galaxy S8

Samsung rinvia il lancio del Galaxy S8

Non è un buon momento per Samsung, che si lecca le ferite per il danno d’immagine legato al ritiro dei…


Non è un buon momento per Samsung, che si lecca le ferite per il danno d’immagine legato al ritiro dei Note 7. Quello che è peggio è che gli ingegneri della casa coreana ancora non sanno di preciso cosa causi il forte surriscaldamento della batteria. Il rilancio è previsto con il nuovo top di gamma, il Galaxy S8, che proprio per fare le cose per bene non uscirà prima della primavera del 2017, quindi dopo il Mobile World Congress di febbraio. La data probabile sembrerebbe aprile. Una forte discontinuità con gli ultimi tre anni, quando Samsung ha sempre presentato a Barcellona il suo top di gamma della serie S.

Il più grande produttore al mondo di smartphone ha decisamente bisogno di un successo, visto che l’affaire Note 7 è già costato 5 miliardi di dollari. L’innovazione più attesa sarebbe, secondo un’anticipazione del Wall Street Journal, un bottone dedicato a un’intelligenza artificiale migliorata, un’assistente virtuale simile al Siri di Apple e al Cortana di Microsoft. In un contesto tecnologico in cui si tende all’omologazione, il supporto vocale sempre più integrato è una delle grandi sfide dei prossimi anni, se non mesi. Samsung ha acquisito per l’occasione la startup specializzata nel campo Viv Labs a inizio ottobre.

samsungs8bis

“I nostri servizi saranno significativamente differenziati rispetto alla concorrenza”, ha dichiarato il Chief Technology Officer dell’azienda, Injong Rhee. In realtà esiste dal 2012 S Voice, servizio che non ha mai ricevuto però un sostanzioso aggiornamento in questi anni, finendo nel dimenticatoio.

Anche Google ha appena lanciato il suo servizio il mese scorso, con l’uscita dei Google Pixel. Per ora solo in inglese, anche per questo l’uscita italiana dei nuovi googlefonini è genericamente prevista per il 2017.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto