Samsung Pay arriva in Europa, ecco quando

Samsung Pay arriva in Europa, ecco quando

Samsung Pay debutterà a settembre negli USA e in Corea del Sud. Presto il debutto anche in Europa


Samsung Pay rappresenta  il sistema di pagamento online concorrente di Apple che presto potrebbe arrivare anche in Europa. Questo almeno secondo le parole del vicepresidente della compagnia Rhee In Jong questa mattina a Seoul, secondo quanto riportato Bloomberg. Samsung Pay avrebbe dovuto debuttare in Usa e Corea del Sud nel prossimo mese di luglio, sebbene il lancio sia stato rinviato a settembre. Toccherà poi ad Europa e Cina (con ogni probabilità entro la fine del 2015) e poi in Australia e Sud America.

Samsung Pay è stato svelato nello scorso mese di marzo al Mobile World Congress di Barcellona, insieme agli smartphone Galaxy S6 e S6 Edge. Questo sistema funziona sia con tecnologia Nfc (la stessa di Apple Pay) sia per mezzo di un segnale magnetico che va a simulare la “strisciata” della carta di credito. Risulta quindi compatibile con i Pos esistenti.

Anche Google, la scorsa settimana, ha deciso di scendere in campo presentando Android Pay, il sistema di pagamenti mobile che arriverà con la prossima versione del sistema operativo Android “M” e andrà a supportare il riconoscimento delle impronte digitali. Secondo alcune indiscrezioni circolate nei mesi scorsi pare che Microsoft possa essere interessata al settore e starebbe lavorando alla piattaforma Microsoft Payment.

Secondo quanto emerso dalle analisi degli esperti di Forrester Research, il mercato dei pagamenti mobile dovrebbe avere un valore che oscilla intorno ai 67 miliardi di dollari e che saliranno a 142 miliardi nel 2019. In base ai dati a nostra disposizione, sembra dunque facile immaginare che soltanto dopo la presentazione di Galaxy S7, in Europa vedremo il sistema di pagamenti Samsung Pay, presumibilmente per la fine del 2015/primi mesi del 2016.

Simona Vitale





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto