Prezzi Nexus 5X, Nexus 6P e Moto X Force più bassi prima di Natale

Prezzi Nexus 5X, Nexus 6P e Moto X Force più bassi prima di Natale

Nexus 5X, Nexus 6P e Moto X Force prezzi migliori al giorno 11 dicembre 2015.


Nuovo approfondimento sui prezzi del Nexus 5X, Nexus 6P e Moto X Force. Ecco le offerte più basse prima di Natale. Dopo avervi parlato diffusamente nella recensione del Nexus 5X della bontà del progetto Google in collaborazione con LG, oggi scopriamo quali sono le migliori occasioni per regalare barra comprare il telefono che garantisce l’esperienza di Android puro.

Il prezzo del Nexus 5X più basso all’11 dicembre è di 369 euro ed è proposto sul sito de Gli Stockisti. Le spese di spedizione sono incluse nel prezzo e la colorazione disponibile è quella “carbon”. Sottolineiamo che la garanzia è italiana, come quella che troverete nelle altre due proposte. La seconda migliore è rintracciabile su Amazon, dove il telefono viene venduto al prezzo di 403 euro, a cui vanno aggiunti 9 euro per le spese di spedizione. C’è poi l’offerta di Unieuro. Online lo smartphone è acquistabile al prezzo di 418 euro più 7 euro per riceverlo a casa.

Il prezzo del Nexus 6P migliore ad oggi è di 639 euro. L’offerta è del portale Storeorange e le spese di consegna sono incluse nel prezzo. Il nuovo telefono di Huawei, in collaborazione con Google, viene venduto al prezzo di 649 euro sul sito Amazon. Anche in questo caso le spese di spedizione sono gratis. Infine la terza migliore offerta è quella garantita dal sito Storeorange, che vende il googlefonino al prezzo di 684 euro.

Il prezzo del Moto X Force più conveniente prima di Natale in Italia è di 661 euro. L’unica offerta fin qui disponibile è del portale Amazon. Il telefono è acquistabile con incluse le spese di spedizione. Il prodotto, sottolineiamo, arriva dalla Francia, ha una memoria interna da 32 gigabyte, un display da 5,4 pollici, la versione 5.1.1 Lollipop di Android e una fotocamera da 21 megapixel. Prima dell’acquisto occorre ricordare che è necessaria una nano sim.

Federico Pisanu





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto