Nexus 6 meglio di iPhone 6, i primi benchmark sono incoraggianti

Nexus 6 meglio di iPhone 6, i primi benchmark sono incoraggianti

Il risultato dei test effettuati con Geekbench premia Nexus 6, incoronandolo come re delle prestazioni nei task multi-core davanti a iPhone 6 e iPhone 6 Plus di Apple


A pochi giorni dalla presentazione ufficiale di Nexus 6, che secondo fonti attendibili Google avrebbe fissato per il prossimo 16 ottobre, le indiscrezioni riguardanti il nuovo smartphone di Mountain View si fanno sempre più concrete. Di recente sul web è comparso il primo benchmark del dispositivo: il test, effettuato con l’ausilio di Geekbench, ha confermato la presenza del SoC Snapdragon 805 di Qualcomm, offrendo nel contempo alcune interessanti indicazioni sulle performance del processore quad-core Krait 450. I risultati sono a dir poco stupefacenti, soprattutto considerando le prestazioni nei task multi-core, che regalano a Nexus 6 un primato inatteso. Il punteggio ottenuto dalla CPU del SoC Snapdragon 805 nel test multi-core è di 3.199 punti, 282 in più di iPhone 6 Plus e 201 in più di Galaxy Note 3. Le performance nei task single-core invece sono in linea con quelle degli altri device Android top di gamma, e cedono il passo sia al SoC A7 di iPhone 5S che al SoC A8 di iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Ovviamente i risultati del benchmark vanno presi con beneficio d’inventario, ma sono comunque incoraggianti.

SoC Snapdragon 805 confermato, dunque, ma non è tutto. Nelle ultime ore i rumors sulle specifiche tecniche di Nexus 6 hanno assunto contorni più definiti: in base alle informazioni disponibili è ormai certo che il Googlefonino sarà prodotto da Motorola e avrà un design molto simile a quello di Moto X 2014; il display sarà un QHD da 5.9 pollici, mentre la batteria avrà una capacità di carica di ben 3.200 mAh; la fotocamera posteriore costituirà un netto passo avanti rispetto a quella di Nexus 5, raggiungendo una risoluzione di 16 Megapixel; in ultimo, la dotazione di RAM sarà pari a 3GB, mentre la ROM interna partirà da 32GB non espandibili. La caratteristica che più sta facendo discutere riguarda le probabili dimensioni del dispositivo, che alcuni giudicano eccessive: è davvero così? Non necessariamente, come dimostra questo video realizzato da Canoopsy.

Per un riassunto di tutti i rumors riguardanti Nexus 6, compresi i migliori concept della rete e i primi mockup, vi invitiamo a leggere il nostro articolo riassuntivo. Sulla nostra pagina Facebook ufficiale, invece, troverete tutte le ultime indiscrezioni della rete, aggiornate in tempo reale.

https://www.youtube.com/watch?v=wspZXjeWWq4





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto