Nexus 6, annuncio a giorni: ultimi rumors su prezzo, uscita e caratteristiche

Nexus 6, annuncio a giorni: ultimi rumors su prezzo, uscita e caratteristiche

Tutti i rumors più aggiornati su uscita, prezzo e caratteristiche del nuovo Nexus 6 di Google, il cui annuncio è previsto entro la fine del mese di ottobre


NEXUS 6 AD OTTOBRE, LA CONFERMA DEL WALL STREET JOURNAL

Il nuovo Nexus 6 verrà annunciato ad ottobre e sarà un phablet. La conferma è arrivata alcuni giorni fa da una fonte autorevole, il Wall Street Journal:

“Google this month expects to release its largest smartphone, intensifying competition in the fast-growing market for super-sized mobile devices known as phablets, according to three people familiar with the situation.”

Il Wall Street Journal conferma anche i rumors relativi alle dimensioni del display, che sarà un 5.9 pollici ad alta risoluzione non dissimile da quello di Galaxy Note 3 e Galaxy Note 4:

“The new phone — code-named Shamu after a killer whale — will have a 5.9-inch screen, a high-resolution display and be sold under the Nexus brand, two of the people said. Motorola Mobility, the phone maker that Google is selling to China’s Lenovo Group Ltd.0992.HK -3.19%, is manufacturing the phone, the people added. A Google spokeswoman declined to comment. The new phone will be larger than Apple AAPL -0.29%’s iPhone 6 Plus, which is 5.5 inches, and the Samsung Galaxy Note, the first truly successful phablet, which is 5.7 inches. Google plans to release a new version of its Android mobile-operating system at the same time. Tech blog The Information reported in July that Motorola was working on a Nexus phablet with Google.”

Nel proseguo dell’articolo troverete un riassunto dei rumors raccolti finora su Nexus 6. Per essere aggiornati in tempo reale su tutte le novità riguardanti il nuovo Googlefonino, invece, vi invitiamo a visitare la nostra pagina Facebook ufficiale!

NEXUS 6, SPECIFICHE CONFERMATE DA UNO SCREEN DI CPU-Z

Dopo i test realizzati con Geekbench, che hanno indirettamente confermato la presenza del SoC Snapdragon 805, nelle ultime ore è arrivato un altro importante indizio sulle specifiche hardware di Nexus 6. Questa volta è toccato a CPU-Z svelare nuovi dettagli tecnici sul prossimo Googlefonino, grazie a due screen diffusi sul web da una fonte anonima. Nelle immagini si leggono molte delle caratteristiche già anticipate nei rumors delle scorse settimane.

Nexus 6 CPU-Z

NEXUS 6 TESTATO, ECCO IL VERDETTO DI GEEKBENCH

A pochi giorni dalla presentazione ufficiale di Nexus 6, che secondo fonti attendibili Google avrebbe fissato per il prossimo 16 ottobre, le indiscrezioni riguardanti il nuovo smartphone di Mountain View si fanno sempre più concrete. Di recente sul web è comparso il primo benchmark del dispositivo: il test, effettuato con l’ausilio di Geekbench, ha confermato la presenza del SoC Snapdragon 805 di Qualcomm, offrendo nel contempo alcune interessanti indicazioni sulle performance del processore quad-core Krait 450. I risultati sono a dir poco stupefacenti, soprattutto considerando le prestazioni nei task multi-core, che regalano a Nexus 6 un primato inatteso. Il punteggio ottenuto dalla CPU del SoC Snapdragon 805 nel test multi-core è di 3.199 punti, 282 in più di iPhone 6 Plus e 201 in più di Galaxy Note 3. Le performance nei task single-core invece sono in linea con quelle degli altri device Android top di gamma, e cedono il passo sia al SoC A7 di iPhone 5S che al SoC A8 di iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Ovviamente i risultati del benchmark vanno presi con beneficio d’inventario, ma sono comunque incoraggianti.

NEXUS 6, NUOVE CONFERME INDIRETTE SULLA DATA D’USCITA

Secondo alcuni rumors sembra che l’agenzia governativa statunitense FCC (Federal Communications Commission), ente incaricato di monitorare e regolamentare gli usi dello spettro radio e delle telecomunicazioni all’interno del territorio americano, avrebbe preso in consegna alcuni documenti riguardanti Nexus 6. La notizia, se confermata, potrebbe offrire ulteriori certezze sull’eventualità di un annuncio ufficiale del nuovo Googlefonino già il prossimo 16 ottobre.

NEXUS 6, PRIME FOTO DEL NUOVO GOOGLEFONINO

Dopo settimane di indiscrezioni più o meno attendibili, accompagnate da una manciata di eleganti concept, il nuovo Nexus 6 di Google si mostra finalmente dal vivo grazie a due foto diffuse sul web da Android Police. Gli scatti, provenienti da una fonte rimasta anonima, mostrano alcuni dettagli dello smartphone che sembrano confermare gran parte dei rumors emersi finora. Osservando con attenzione il dispositivo si nota immediatamente la somiglianza con Moto X 2014: le dimensioni sono maggiori, in virtù del display da 5.9 pollici, ma il design è quasi identico. Il tasto di accensione e i pulsanti del volume sono posti in prossimità della sezione intermedia della scocca; gli speaker sono in posizione frontale, mentre il jack per le cuffie è allineato al centro. Il sistema operativo è Android L, ormai prossimo alla release ufficiale.

NEXUS 6, IN RETE SPUNTANO NUOVI CONCEPT

Nexus 6 concept 1Nexus 6 concept 2Nexus 6 ConceptNexus 6 Concept

NEXUS 6, IL DISPLAY AVRÀ UNA DIAGONALE DI 5.9 POLLICI

Nexus 6 avrà quasi certamente un display da 5.9 pollici: la conferma è arrivata ieri da Android Police, che assicura di aver ricevuto la soffiata da una fonte anonima ritenuta affidabile. I fan della gamma Nexus non accoglieranno bene la notizia, ma non è ancora detta l’ultima parola: secondo alcuni rumors comparsi in rete nelle ultime 48 ore, infatti, sembra che alla versione phablet di Nexus 6 verrà affiancato un altro dispositivo più piccolo con caratteristiche tecniche simili.

NEXUS 6 IN ARRIVO, LA CONFERMA DA SPRINT

L’operatore statunitense Sprint ha offerto una nuova conferma (seppur indiretta) dell’imminente arrivo di Nexus 6. All’interno di un documento segreto intercettato dalla redazione di Android Authority, Sprint etichetta Nexus 5 come “EOL”, acronimo che viene comunemente utilizzato per indicare la fine del ciclo di vita di un prodotto. Il documento offre un importante indizio sui piani di Google per l’immediato futuro, suggerendo che Nexus 6 a breve sostituirà Nexus 5 (almeno nel piano offerte di Sprint).

Nexus 5 EOL

NEXUS 6, NUOVI DETTAGLI SUL PRIMO LEAK

Nuovi dettagli riguardanti leak comparso ieri sul web. Una nuova immagine suggerisce che il dispositivo ritratto nella foto non sarebbe un Nexus 6, bensì un Motorola Moto X Phablet. Il dettaglio da prendere in considerazione riguarda il logo Motorola impresso sulla parte frontale del dispositivo, che su Nexus 6 non dovrebbe comparire (conformemente alle politiche di Google).

motorola-phablet-nexus-6-x

NEXUS 6, PRIMA FOTO LEAKATA DEL GOOGLEFONINO

Nelle ultime ore sul web sono spuntate alcune interessantissime novità riguardanti Nexus 6. La più importante è un’immagine leakata che ritrae un dispositivo marchiato Motorola posto di fianco a un LG G3. Secondo la fonte del leak lo smartphone dovrebbe essere proprio il nuovo Nexus 6. L’indiscrezione è ancora in attesa di conferma.

NEXUS 6, ANNUNCIO UFFICIALE E SPECIFICHE TECNICHE

L’annuncio ufficiale del nuovo Nexus 6 di Google potrebbe avvenire prima di quanto ci aspettassimo. Sulla rete i rumors riguardanti il Googlefonino sono moltissimi e continuano a spuntarne di nuovi ogni giorno che passa, ma tutti concordano su un punto: il Googlefonino verrà presentato il prossimo 16 ottobre insieme a Nexus 9, all’interno di un evento speciale in cui l’azienda di Mountain View parlerà anche di Android L. Molto probabilmente il successore di Nexus 5 sarà prodotto da Motorola, arriverà sul mercato il 1 novembre e si chiamerà Nexus X per via di un problema di trademark. L’indiscrezione proviene da PhoneArena, che ha riportato una soffiata ricevuta da un contatto molto vicino a Motorola:

“Many outlets, including us, have been using the name Nexus 6 because this is the 6th Nexus device, and because it is going to have a 5.9-inch display. But, regardless of how much sense it makes, Google will not be using that name because of trademark issues. Google already had some troubles with the family of author Philip K. Dick threatening a lawsuit because of the use of the name Nexus. In Dick’s story Do Androids dream of Electric Sheep? (which became the movie Blade Runner), the androids were model Nexus-6, so it makes sense that Google wants to avoid that name.”

Traduzione:

“Molti portali, incluso il nostro, hanno usato il nome Nexus 6 perchè il nuovo smartphone sarà il sesto device Nexus, e anche perché monterà un nuovo display da 5.9 pollici. Tuttavia, a prescindere dalla validità della nostra deduzione, Google potrebbe utilizzare un altro nome, per via di alcuni problemi di trademark. Google ha già avuto alcuni problemi in passato con la famiglia dell’autore Philip K. Dick, che avevano minacciato azioni legali per via dell’adozione del nome Nexus. Nel libro di Dick ‘Do Androids Dream of Electric Sheep’, diventato poi il film Blade Runner, il modello degli androidi era Nexus-6, quindi non è da escludere che google possa abbandonare questo nome.”

Sul web sono spuntate nuove conferme anche sulle specifiche tecniche di Nexus 6. Lo smartphone dovrebbe equipaggiare un display QHD da 5.6 pollici con risoluzione pari a 2560×1440 pixel, il SoC Snapdragon 805 di Qualcomm con CPU cloccata a 2.5 GHz, 3 GB di RAM, una fotocamera posteriore da 13 Megapixel e una batteria con capacità di carica di 3100 mAh. Ai rumors sulle specifiche nelle ultime ore si è aggiunto anche il primo mockup di Nexus 6, ricavato da Motorola Moto X:

Nexus 6 Nexus X Shamu Motorola Moto X

Cos’altro sappiamo sul Nexus 6? Innanzitutto, il sistema operativo di riferimento sarà quasi certamente Android L, che dopo aver superato la fase di test su Nexus 5, Nexus 4 e Nexus 7 è ormai ad un passo dalla release definitiva. Il design del Nexus 6 sarà molto simile a quello di Moto X, ma conserverà il look minimale ed elegante di Nexus 5. Ritroveremo anche la scritta Nexus impressa sulla parte posteriore della scocca, accompagnata questa volta dalla ‘M’ di Motorola. Il nuovo Googlefonino offrirà lo stesso rapporto qualità/prezzo di Nexus 5, anche se non è da escludere un piccolo rincaro nel prezzo di listino (che comunque non supererà i 400 euro). Lo smartphone arriverà sul mercato alcune settimane dopo la presentazione ufficiale, molto probabilmente il 1 novembre, e potrà essere acquistato direttamente sul Google Play Store. Come da tradizione, Nexus 6 sarà il primo device a ricevere gli aggiornamenti ufficiali di Google.

(St.S.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto