Huawei Mate 9: caratteristiche, prezzi e innovazioni

Huawei Mate 9: caratteristiche, prezzi e innovazioni

La nutrita gamma di smartphone del colosso Huawei diventa ancora più varia con la presentazione del Mate 9, nuovo modello…


La nutrita gamma di smartphone del colosso Huawei diventa ancora più varia con la presentazione del Mate 9, nuovo modello top di gamma da 5,9 pollici della linea di phablet dell’azienda cinese. Dopo i P9, declinati nella versione normale, plus e lite, il nuovo venuto è stato lanciato con l’ormai consueta capacità di fuoco da Huawei, che spera di approfittare del ritiro dal mercato del Samsung Note 7, vista lo stesso posizionamento in termini di grandezza, ma anche di costo.

Sono passati i tempi in cui il produttore proponeva modelli a prezzi molto più bassi della concorrenza; radicato ormai negli Stati Uniti e in Europa, specie in Italia dove si posiziona da tempo al secondo posto come vendite, ha alzato il tiro, in termini di qualità e innovazione, ma anche di prezzo.

Inoltre arriva alla seconda fase la collaborazione per la fotocamera con Leica, dopo gli alti e bassi del P9. Il risultato sembra decisamente convincente.

Il Mate 9 è già disponibile nella grande distribuzione a 749 euro, per ora solo in Space Grey e Moonlight Silver, anche se sono stati presentati anche altri colori dai nomi bizzarri: Mocha Brown, Champagne Gold, Ceramic White e Black. All’insegna del lusso la versione Porsche Design, più piccola nel formato, ma ancora più curata e sontuosa in forme e materiali, che sarà proposta solo nei canali vendita della casa automobilistica tedesca a ben 1.395 euro.

“Nello sviluppare il Mate 9 ci siamo posti una semplice domanda: come possiamo migliorare ogni elemento dell’esperienza smartphone?”, ha detto Richard Yu, CEO di Huawei Consumer Business Group. “Sappiamo che per gli utenti business di oggi uno smartphone veloce e funzionale è solo l’inizio. Vogliono anche un design ricercato e funzioni intuitive. Così abbiamo creato due nuovi dispositivi all’avanguardia nell’innovazione hardware e software. Il risultato è la nuova Mate Series che è incredibilmente nuova, dentro e fuori”.

mate9bis

Le caratteristiche principali includono:

– Processore Kirin 960 con un algoritmo proprietario di Machine Learning, che offre un’esperienza veloce e fluida anche dopo 18 mesi di utilizzo continuo. Kirin 960 è il primo chipset octa-core al mondo costruito con processori ARM Cortex-A73 e A53 e GPU octa-core Mali G71. La CPU offre le migliori prestazioni multi-core tra tutti i processori per smartphone, riducendo al contempo il consumo energetico del 15%.

EMUI 5.0, un’interfccia utente intuitiva che semplifica l’esperienza d’uso del sistema operativo;

– L’innovativa tecnologia SuperCharge che consente di ricaricare il telefono per un utilizzo di un’intera giornata in soli 20 minuti;

Doppia fotocamera di seconda generazione. Huawei e Leica hanno continuato a mettere a punto e a migliorare le prestazioni ottiche del modulo della fotocamera, che ora include un sensore da 12 Megapixel f/2.2 RGB, un sensore monocromatico da 20 Megapixel f/2.2 e algoritmi avanzati di combinazione dell’immagine che lavorano insieme. Il sensore RGB cattura colori realistici, mentre il sensore in bianco e nero registra i dettagli scattando immagini dall’iconico stile Leica. Grazie allo stabilizzatore ottico di immagine (OIS) della doppia fotocamera e alla tecnologia pixel binning, prima del suo genere, Mate 9 ha una superiore capacità di ripresa notturna.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto