IPhone 6 Plus, lo smartphone che si piega alla nostra volontà

IPhone 6 Plus, lo smartphone che si piega alla nostra volontà

Il bendgate continua a riempire pagine e pagine del web e a generare ironia su Facebook e Twitter, oltre che follie e vandalismo nei negozi Apple, ma l’iPhone 6 plus si piega davvero?


Mi piego e forse mi spezzo, sembrerebbe dire il nuovo iPhone 6 secondo le malelingue. Qual’è la verità però? Il mondo del web si interroga e sempre più persone corrono nei negozi Apple per provare con mano la resilienza della scocca in alluminio del nuovo prodotto Apple. E l’ironia già abbonda in rete.

Su Facebook c’è chi paragona la piega da usura dell’iPhone 6 alla vera piega ergonomica dello smartphone rivale LG Flex, chi invece riporta in ballo i vecchi cellulari a conchiglia, che si piegavano su se stessi, e chi invece assicura che il prossimo iPhone 7 sarà più duro del mattone, per evitare altri problemi simili.

Il bendgate, la polemica legata alla piega o meno dei nuovi iPhone 6 e iPhone 6 plus è stata una bufala. O meglio, come tutte le ultime news tecnologico-scientifiche è stata gonfiata all’inverosimile dal popolo della rete. Diciamolo una volta per tutte, i nuovi iPhone 6 non si piegano, non tutti per lo meno, e se si piegano, lo fanno come qualsiasi altro smartphone che subisce una forte pressione. La normalità. Solo che con Apple tutto deve essere ingigantito, esagerato.

Ragazzini distruggono l’iPhone 6 plus in un negozio Apple
La gente è strana cantava Mia Martini, succede così che in Inghilterra dei ragazzini di 15 anni sono entrati in un Apple Store e hanno fatto il bending test, il test per vedere il grado di piegatura del nuovo iPhone. Ovviamente hanno rotto gli smartphone, se no che test sarebbe stato? Ecco il video caricato da loro stessi. Ovviamente NON fatelo anche voi per carità.

https://www.youtube.com/watch?v=O9U-NmsgCO8

Il fenomeno è preoccupante, molte persone, anche di età adulta, affascinate da queste notizie, vere o meno, della “piegabilità” dell’iPhone 6 plus, si sono recati in negozi di tecnologia per provare a piegarli. Se siete davvero interessati a un bending test vero, vi consigliamo il video qua sotto, così non dovrete diventare dei balordi e magari dover pagare 600 euro un cellulare che avete sfasciato solo per curiosità.

Il test dimostra una volta per tutte che piegare un iPhone 6 Plus è molto difficile e ci vuole una pressione di certo non esigua. Apple dopo qualche giorno di silenzio e dopo aver già venduto 10 milioni di iPhone 6 ha finalmente risposto alle critiche evidenziando come, ad oggi, solo 9 clienti hanno portato indietro il nuovo prodotto piegato, come potete approfondire in questo articolo del Wall Street Journal.

Archimede o Ivan Drako?
Insomma la verità è che se applichiamo la giusta forza -ovvero molta- su un qualsiasi dispositivo elettronico, lo spezzeremo in due. E’ vero che il materiale utilizzato per i nuovi iPhone 6 plus è più leggero e quindi più fragile, e che la lunghezza del dispositivo e quindi la distanza dai due punti focali, permette una piega più facile, ma questo non significa che basta metterselo nelle tasche dei jeans per distruggerlo.
Come al solito le polemiche anti Apple hanno avuto il sopravvento sui dati oggettivi, ma era ampiamente prevedibile no? Tornate in coda adesso, che se no perdete il posto.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto