iPhone 6 e iPhone 6 Plus: Apple svela al mondo i suoi nuovi melafonini

iPhone 6 e iPhone 6 Plus: Apple svela al mondo i suoi nuovi melafonini

iPhone 6 e iPhone 6 Plus fanno il loro debutto ufficiale nel Keynote Apple a Cupertino e confermano molti dei rumors che negli ultimi mesi avevano letteralmente catalizzato l’attenzione del web


Dopo una lunghissima attesa, ecco finalmente iPhone 6. Così come anticipato dai rumors il nuovo melafonino è stato annunciato in due modelli distinti: il primo si chiama semplicemente iPhone 6 e ha un display Retina da 4.7 pollici con risoluzione di 1334×750 pixel; il secondo si chiama iPhone 6 Plus e il suo pannello frontale da 5.5 pollici segna il debutto ufficiale del Full HD nella gamma iPhone. Contrariamente a quanto ipotizzato in precedenza i due schermi non sono rivestiti in vetro zaffiro, ma questo non dovrebbe incidere negativamente sulla loro resistenza effettiva. Insieme alla risoluzione è aumentata anche la densità di pixel, superiore del 38% (iPhone 6) e del 185% (iPhone 6 Plus) rispetto a quella di iPhone 5S. Confermata la presenza del nuovo SoC A8, che pur mutuando alcune delle sue principali caratteristiche dal vecchio A7 (due core logici e architettura a 64 bit) è più performante di circa il 25% e più piccolo del 13%. Grazie al nuovo processo produttivo a 20nanometri, Apple è riuscita a condensare sul die ben due miliardi di transistor. Il SoC supporterà fino a 20 bande LTE in contemporanea con una velocità di download elevata. Migliorata anche la fotocamera, che ora monta un sensore da 8 MP (pixel da 1,5µ) con flash True Tone e obiettivo da f/2.2. iPhone 6 e iPhone 6 Plus, che negli Stati Uniti costeranno rispettivamente 199$ e 299$ con contratto biennale, arriveranno sui mercati di prima fascia il 19 settembre in tre tagli di memoria distinti: 16, 64 e 128 GB. Per vedere il nuovo melafonino in Italia, purtroppo, dovremo attendere almeno fino alla prima settimana di ottobre.

(St.S.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto