iPhone 6, ecco come sarà: design, prezzo, uscita e caratteristiche (video)

iPhone 6, ecco come sarà: design, prezzo, uscita e caratteristiche (video)

L’avvento di iPhone 6 è alle porte e alla vigilia della presentazione ufficiale, fissata da Apple per il prossimo 9 settembre, vi proponiamo un roundup di tutti i rumors più attendibili raccolti in rete negli ultimi mesi, aggiornati con le novità della settimana


A meno di sorprese, la presentazione ufficiale di iPhone 6 avverrà nel keynote Apple del prossimo 9 settembre. L’evento potrà essere seguito in diretta video a partire dalle ore 19:00 [CET +1], ma non è ancora chiaro se verrà trasmesso sui canali di streaming internazionali oppure, al contrario, sarà un’esclusiva per i clienti registrati. Al di la dei dubbi sulla presentazione, comunque, le specifiche tecniche del melafonino – così come il suo design – sono note ormai da tempo.IPhone 6 arriverà nei negozi ricco di novità che riguarderanno sia look che la sostanza. Lo smartphone uscirà in due modelli, uno con display da 4.7 pollici in Gorilla Glass 3 (anche se non sono da escludere sorprese dell’ultimo minuto) e l’altro con display da 5.5 pollici interamente realizzato in vetro zaffiro. I pannelli frontali adotteranno la collaudata tecnologia Retina e, presumibilmente, anche l’innovativa Quantum Dot; rispetto al passato saranno più definiti, con una densità di pixel media che varierà tra i 356 ppi e i 416 ppi, e avranno una risoluzione maggiore (leggete qui per ulteriori dettagli).

Nonostante l’aumento delle dimensioni entrambi i dispositivi saranno sottilissimi, caratteristica che garantirà una discreta maneggevolezza. Il loro peso, in virtù della nuova scocca ultraleggera in liquidmetal e alluminio, non sarà diverso da quello dei predecessori. Le specifiche hardware costituiranno una diretta evoluzione di quelle già presenti su iPhone 5S: in base alle informazioni raccolte finora possiamo affermare con certezza che il SoC in dotazione al melafonino sarà un Apple A8 con architettura a 64 bit e CPU cloccata a 2 Ghz, accompagnato dalla GPU PowerVR GX6650 di Imagination Technologies, da un coprocessore di movimento integrato e da 1 GB di RAM onboard. La dotazione di ROM interna varierà tra i 16 GB e i 64 GB, almeno per il modello standard con display da 4.7 pollici, mentre nel caso della versiona phablet con display maggiorato raggiungerà i 128 GB. Le maggiori novità saranno probabilmente costituite dal chip NFC, la cui adozione è stata recentemente confermata da alcuni leak comparsi sul web, dal nuovo sensore Touch ID (completamente ridisegnato) e dall’introduzione di un sensore biometrico adibito al rilevamento della pressione atmosferica (nome in codice Phosphorus). Gli unici dubbi riguardano la fotocamera: alcune fonti sostengono che monterà un sensore da 8 Megapixel analogo a quello di iPhone 5S, mentre altre assicurano l’integrazione di un nuovo sensore Sony da 13 Megapixel con Flash True Tone. Il sistema operativo in dotazione a iPhone 6 sarà iOS 8, attualmente in fase di beta testing presso i carrier telefonici autorizzati, che tra pochi giorni raggiungerà lo stadio di Gold Master.

Le specifiche che abbiamo riportato costituiscono un sunto di tutti i leaks più attendibili raccolti finora sul web. Negli ultimi giorni gran parte delle indiscrezioni hanno trovato conferma in alcuni video pubblicati dalle aziende manifatturiere che si stanno occupando dell’assemblaggio di iPhone 6. L’ultimo in ordine di tempo è quello di Feld&Volk, che potete vedere qui sotto.

Parliamo ora del prezzo. Secondo le più recenti indiscrezioni sembra che iPhone 6 costerà dai 750 ai 950 dollari, a seconda del modello. Alcune fonti sostengono che la versione phablet da 5.5 pollici potrebbe costare più di 1000 euro, ma per il momento non ci sono conferme. Quel che è certo è che il nuovo melafonino potrà essere usato come una vera e propria carta di credito, in virtù dell’accordo recentemente stipulato da Apple con American Express: per saperne di più vi invitiamo a leggere il nostro articolo di ieri, che troverete a questo indirizzo. Se siete curiosi di dare un’occhiata ai leak pubblicati finora, invece, vi invitiamo a visitare la nostra pagina Facebook ufficiale, nella quale troverete anche tutte le ultime news riguardanti iPhone 6 (aggiornate in tempo reale).

(St.S.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto