In arrivo i jeans intelligenti che ti dicono se stai ingrassando, ecco come

In arrivo i jeans intelligenti che ti dicono se stai ingrassando, ecco come

Dalla collaborazione di due colossi come Levi’s e Google nascono i jeans intelligenti, ecco cosa sono in grado di fare


Riuscireste mai ad immaginare dei jeans capaci di interagire con il vostro smartphone? Ebbene non dovrete solo immaginarlo, ma presto potrete indossare dei favolosi jeans capaci di rivelarti se stai ingrassando interagendo appunto con il tuo smartphone. Il suo nome è Project Jacquard ed è nato dall’unione dei due colossi Google e Levi’s. Le due aziende hanno così creato un modo per mantenersi in forma grazie ad un prodotto che rientra in quella che viene chiamata wearable technology, ovvero quella tecnologia che si indossa e che pian piano sta invadendo il mercato. Basta infatti pensare a prodotti come l’Apple Watch o i Google Glass.

Questi nuovi jeans dovrebbero essere realizzati per mezzo di tessuti tecnologici intrecciati nel corso della fase di realizzazione dell’indumento. I sensori collocati nel tessuto arrecano alcun fastidio, ma grazie alla loro presenza i jeans potranno avvertire di eventuali aumenti di peso e raccomandarvi, per mezzo del collegamento allo smartphone, se è il caso di fare un po’ di esercizio fisico o recarsi al più presto in palestra e mettersi a dieta.

Secondo le indiscrezioni dell’Indipendent, Paul Dillinger, vice presidente del settore innovazione di Levi’s, ha spiegato che per il momento “non si tratta di un lancio, ma di una piattaforma di produzione. Sarà un’opportunità per sviluppare nuove forme e applicazioni a cui non abbiamo ancora pensato. Il potenziale è dato dal fatto che gli input provengono dai gesti: incrociare le gambe, colpire qualcosa, sollevare dei pesi”.

I jeans intelligenti potrebbero arrivare sul mercato già entro la metà del 2016, mentre per quanto riguarda i prezzi è chiaro che essi saranno più alti di quelli destinati ai normali jeans. Tuttavia, saranno comunque accessibili agli appassionati di tecnologia.

S.G.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto