GTA 5: arriva la denuncia di Lindsay Lohan

GTA 5: arriva la denuncia di Lindsay Lohan

Il videogioco dei record potrebbe essere citato in giudizio, ecco perché.


Egocentrismo, manie di protagonismo o verità assoluta? La storia che stiamo per raccontarvi ha dell’incredibile, soprattutto perché era da un po’ che non si sentiva parlare di Lindsay Lohan e accostare il suo nome al video game dei record di questo 2013 risulta quanto mai buffo e irreale.

La prorompente biondona, sarebbe pronta a intentare una causa legale contro Grand Theft Auto V, il video gioco che incassato ottocento milioni di dollari solo il primo giorno di vendita e che è costato 200 milioni di dollari per la sua realizzazione. Secondo quanto riportato da TMZ, Lindsay Lohan sarebbe sul piedi di guerra e vorrebbe citare in giudizio i dirigenti Rockstar Games.

La motivazione? Utilizzo inappropriato della sua immagine, o meglio, utilizzo della sua immagine senza autorizzazione. Cosa chiede davvero Lindsay Lohan? Una lauta ricompensa per questa grave mancanza. Secondo l’ex starlette Disney, la formosa ragazza bionda con lo smartphone in mano intenta a scattare una foto sarebbe la sua perfetta copia.

 

GTA 5

 

Potrebbe sembrare lei, certo, se non fosse che il disegno ricalcherebbe la modella Kate Upton, come già stato più volte detto in passato. Come se non bastasse, l’attrice non si accontenterebbe di un solo personaggio, ma anche di essere un’altra ragazza pizzicata in un hotel simile allo Chateau Marmont di West Hollywood: Lindsay Lohan nell’hotel ha realmente vissuto, ma le accuse sembrano essere infondate.

Nel frattempo i piani alti della Rockstar Games e i loro legali tacciono e non rispondono ad alcuna accusa, probabilmente perché del tutto prive di credibilità e senza alcun nesso logico. Insomma, staremo a vedere come andrà a finire questa diatriba che potrebbe addirittura non iniziare mai. (b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto