Gli smartphone migliorano la salute mentale, ecco come

Gli smartphone migliorano la salute mentale, ecco come

Gli studi dimostrano che l’utilizzo dello smartphone può avere effetti benefici sulla salute mentale e sulla cura di malattie legate alla mente


Quando si tratta di salute mentale, tecnologie quali smartphone e social network sono quasi sempre discusse in termini dei pericoli che esse comportano. Accanto alle preoccupazioni espresse in ordine ai mezzi di comunicazione, alcuni esperti ritengono che la tecnologia abbia un ruolo nelle aumento dei tassi di problemi di salute mentale. Tuttavia, vi sono anche prove che suggeriscono che lo smartphone potrebbe invece rivelarsi un bene per la vostra salute mentale. Il cervello è un organo sensibile che reagisce e si adatta alla stimolazione.

I ricercatori hanno esaminato l’uso degli smartphone e gli effetti giorno per giorno sul cervello umano. Essi hanno scoperto che i movimenti delle dita utilizzate per controllare gli smartphone sono in grado di alterare l’attività cerebrale. Questa capacità della tecnologia di cambiare il nostro cervello ha portato a domande più profonde riguardanti l’ipotesi se l’attività telematica sia legata alla crescente incidenza di condizioni come il disordine da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) o di un aumentato rischio di depressione e insonnia. La tecnologia è anche stato incolpata per cyber-bullismo, isolamento, problemi di comunicazione e riduzione dell’autostima, condizioni che potenzialmente possono portare a problemi di salute mentale.

Potenziale positivo

Tuttavia, concentrandosi solo sulle esperienze negative di alcune persone si ignora il potenziale della tecnologia come strumento per il trattamento di problemi di salute mentale e per migliorare la qualità della vita delle persone, promuovendo il benessere emotivo. Per esempio, ci sono programmi per la depressione e le fobie, progettati per aiutare gli stati d’animo della gente, renderli attivi e aiutarle a superare le loro difficoltà. Tali programmi hanno dimostrato la loro notevole efficacia.

I videogiochi sono stati utilizzati per fornire terapia per gli adolescenti. Perché i videogiochi sono divertenti e possono essere utilizzati in forma anonima, offrono un’alternativa alla terapia tradizionale. Ad esempio, un gioco di ruolo fantasy a tema chiamato SPARX è stato dimostrato essere efficace quanto la terapia faccia a faccia negli studi clinici.

Il ricercatore David Haniff ha creato applicazioni volte a sollevare lo stato d’animo delle persone che soffrono di depressione, mostrando loro immagini piacevoli, video e audio, ad esempio, delle loro famiglie. Ha inoltre sviluppato un gioco per computer che aiuta una persona a esaminare i fattori scatenanti della propria depressione . Nel frattempo, applicazioni per smartphone che suonano musica subliminale rilassante per distrarre dai rumori e dalle preoccupazioni della vita quotidiana hanno dimostrato di essere utili nel ridurre lo stress e l’ansia.

La tecnologia può anche fornire un maggiore accesso ai professionisti della salute mentale tramite e-mail, chat online o videochiamate. Ciò consente alle persone di lavorare in remoto e al proprio ritmo.Tale esperienza può incoraggiare l’individuo ad assumersi la responsabilità per il proprio benessere mentale. Questo tipo di “telemedicina” ha già trovato un ruolo nei servizi per bambini e adolescenti sotto forma di chat online nella terapia familiare. Condizioni come l’ansia sociale possono fermare le persone in cerca di cure, in primo luogo. L’uso della telemedicina in questo caso significa che le persone possono iniziare la lotta contro la malattia dalla sicurezza della propria casa. Si tratta anche un buon modo per ricordare alle persone i loro appuntamenti, migliorando in tal modo la partecipazione e riducendo i tassi di abbandono.

Nuove rotte per il trattamento

Le persone possono utilizzare la tecnologia di auto-educare e migliorare l’accesso ai servizi di salute mentale di bassa intensità fornendo chat room, blog e le informazioni sulle condizioni di salute mentale. Questo può aiutare a combattere lunghi tempi di attesa, fornendo un sostegno prima e migliorando l’efficacia del trattamento. Più in generale, l’accesso a internet e l’uso di dispositivi multimediali può essere un’ancora di salvezza per il mondo esterno. Essi consentono alle persone di connettersi in modi che non erano possibili, incoraggiando la comunicazione. Con il migliorate delle reti sociali, le persone possono ridurre la probabilità di avere bisogno di un aiuto professionale, riducendo così il carico di lavoro sui servizi allungati. La ricerca sui potenziali pericoli della tecnologia e il suo effetto sul cervello è importante per comprendere le cause dei moderni problemi di salute mentale. Ma la tecnologia crea anche l’opportunità di modi innovativi per promuovere l’impegno e il benessere per le persone con problemi di salute mentale. Noi ci crediamo.

S.G.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto