ATPC: Sangue, canta anche Marco Travaglio

ATPC: Sangue, canta anche Marco Travaglio

Il duo torinese torna in scene con una nuova canzone intitolata Sangue, una condanna all’Italia dedita all’apparenza, al sensazionale. Una…


Il duo torinese torna in scene con una nuova canzone intitolata Sangue, una condanna all’Italia dedita all’apparenza, al sensazionale. Una critica che si compone di rime e di artisti che prestano la loro voce per questa canzone degli ATPC.

Nulla di strano, direte voi, del resto si legge tutti i giorni di featuring e collaborazione tra gruppi. Stavolta assieme al duo ci sono Luca Morino (Mau Mau), Bunna (Africa Unite) e Nitto (Linea77). Continua ad essere sempre non eccezionale. Quello che vi sorprenderà è che un torinese d’eccezione come Marco Travaglio presta la sua voce per un pezzo così apparentemente distante dal suo modo di essere e di apparire.

Ecco Sangue, ascoltate attentamente: intorno al terzo minuto Marco Travaglio prenderà la parola:

 

 

(b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto