Apple rilascerà per la prima volta dei beta pubblici per iOS

Apple rilascerà per la prima volta dei beta pubblici per iOS

Apple per accelerare il processo di debugging rilascerà delle versioni beta pubbliche di iOS 8.3 a marzo e 9 nell’estate


Per la prima volta Apple ha deciso di rilasciare delle versioni beta di iOS. Dopo il successo del programma di beta pubblico di OS X Yosemite Apple ha deciso di replicare l’esperimento per il fratellino del sistema operativo Mac, iOS.
Il prossimo iOS 8.3 sarà rilasciato in versione beta pubblico per sviluppatori a metà marzo tramite AppleSeed. Questo release corrisponderà alla terza versione di iOS 8.3 per gli sviluppatori. Apple ha programmato di uscire con iOS 9 per sviluppatori a giugno e una versione beta pubblica per metà estate fino al rilascio finale in autunno.

Apple ha sperimentato questo tipo di sviluppo per OS X Yosemite con cui aveva dato la possibilità di provare il sistema operativo a un milione di persone prima del rilascio. Apple ha poi “viziato” queste persone con versioni in anteprima degli aggiornamenti del sistema operativo come, ad esempio, la versione 10.10.3 con il nuovo sistema iCloud based della app Photos che arriverà a breve per gli iscritti a AppleSeed. Il programma beta per iOS, però, verrà limitato a 100.000 persone. Apple ha già cominciato a dare versioni beta a suoi impiegati selezionati.

iOS 8.3 avrà diversi miglioramenti come il supporto per il CarPlay wireless, una nuova tastiera Emoji, una nuova voce per Siri e un login più semplice per gli utenti Google. Per iOS 8.4 si parla di una integrazione del nuovo sistema di streaming musicale di Apple. Gli sviluppatori avranno una app dedicata per riportare gli errori.

Il motivo di questo programma di beta pubblici è presentare al pubblico un sistema operativo a prova di critiche al momento del rilascio ufficiale. Il programma servirà anche a ridurre il mercato nero delle versioni beta che certi sviluppatori vendono a esterni.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto