Trofeo TIM, Tevez sfida il Milan

Trofeo TIM, Tevez sfida il Milan

L’Apache si ritroverà di fronte i rossoneri a cui fu vicinissimo nel gennaio 2012


Saranno Juventus e Milan, che scenderanno in campo alle 20.45, le sfidanti del primo mini match del Trofeo TIM 2013 che si giocherà questa sera a Reggio Emilia.
La perdente di questo primo confronto giocherà subito contro il Sassuolo.

Motivo di grande interesse sarà soprattutto la sfida tra Juve e Milan, che opporrà Carlitos Tevez alla squadra nella quale è stato prossimo a trasferirsi nella sessione invernale del calciomercato nel 2012.

Quella tra Tevez e il Milan è stata un’autentica telenovela, iniziata negli ultimi mesi del 2011, quando si cominciò a parlare dell’interesse dei rossoneri per il giocatore argentino, che era in rotta col Manchester City, che avrebbe dovuto sostituire Alexandre Pato.

L’interesse si è trasformato ben presto in una trattativa concreta, condotta con maestria da Adriano Galliani, che stava per portare a termine un autentico colpo di mercato: cedere Pato al Paris Saint Germain, acquistare Tevez dal City e realizzare pure una significativa plusvalenza. Ma tutto venne bloccato per l’intervento diretto del presidente Berlusconi, che ha poi dichiarato di essere sempre stato contrario a questa opzione.

Il resto è storia nota e recente, con la Juventus che ha saputo giocare d’anticipo e si è assicurata l’Apache, con celato disappunto da parte del Milan, che ha tentato fino all’ultimo di riavvicinarsi al giocatore.
Lo stesso Galliani, durante la crociera in Grecia con gli sponsor, è ritornato di volata a Milano per incontrare l’agente di Tevez, Kia Joorabchian, cercando di strappargli un accordo in extremis, ma inutilmente.

Ad ogni modo Juventus-Milan sarà una partita importante per testare lo stato di salute delle due squadre a poco più di un mese esatto dall’inizio del campionato. Sotto esame saranno soprattutto i rossoneri, che ad agosto giocheranno i preliminari di Champions League, un tappa fondamentale della stagione.

Molti sono gli assenti in casa Milan; oltre ai giocatori che sono stati impegnati con la Nazionale in Brasile nella Confederations Cup, tuttora in vacanza, Massimiliano Allegri dovrà fare a meno di Abate, De Sciglio, Montolivo, Balotelli, El Shaarawy, Muntari, Pazzini, Saponara e Vergara. Ci sarà dunque spazio per il nuovo acquisto Poli, i giovani Petagna e Cristante, il recuperato De Jong ma anche Boateng, Robinho e Niang.

Per ciò che riguarda la formazione della Juventus, Antonio Conte ha convocato 23 giocatori, tra i quali mancano i reduci dal Brasile e dal Mondiale Under 20, ovvero Buffon, Caceres, Bonucci, Barzagli, Chiellini, Pirlo, Marchisio, Giovinco e Pogba. Largo dunque a Storari in porta, Ogbonna in difesa e, soprattutto, la coppia Tevez-Llorente in attacco, che si alterneranno con Vucinic e Matri. (m.t.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto