Simone Zaza – il suo primato, l’interesse della Juventus ed il paragone con Mario Balotelli

Simone Zaza – il suo primato, l’interesse della Juventus ed il paragone con Mario Balotelli

Il giocatore del Sassuolo ha segnato il suo primo gol in Nazionale ieri sera nella partita contro la Norvegia. La Juventus ci sta facendo un pensierino mentre molti appassionati fanno già i paragoni con Mario Balotelli


Simone Zaza ha conquistato tutti. L’attaccante del Sassuolo, dopo il debutto in Nazionale avvenuto contro l’Olanda, ha messo a segno il suo primo gol in maglia azzurra nella partita di ieri contro la Norvegia. Una rete pesante che ha permesso di sbloccare il risultato – seppure il suo tiro è stato deviato da Nordtveit – in un match decisamente probante valevole per la qualificazione ad Euro 2016. L’Italia targata Antonio Conte ha trovato il sostituto ideale di Mario Balotelli?

Per molti tifosi forse sì. Zaza ha dimostrato abnegazione, voglia e grinta ed un buon bagaglio tecnico con ampi margini di miglioramento. Ha colpito la dedizione alla maglia ed il carattere mostrato, aspetto che tanti rinfacciano all’ex 45 rossonero ora al Liverpool. Durante le interviste appare sorridente e molto autoironico: insomma, ha già conquistato gli appassionati.

Il Sassuolo gongola anche perché si sta mostrando uomo decisivo in Campionato (splendida la sua realizzazione al volo contro il Cagliari) e, insieme a Berardi, potrebbe regalare una salvezza tranquilla agli emiliani. Ma la Juventus è alla finestra e sta monitorando la situazione: si vocifera che la prossima estate l’entourage bianconero possa sferrare l’attacco decisivo. La valutazione è di 15 milioni di euro.

Inoltre il buon Simone si regala una soddisfazione incredibile. E’ il primo giocatore lucano ad aver segnato con l’Italia, un vero e proprio orgoglio per tutta la Basilicata. Per il calciatore nato a Policoro è un periodo davvero molto positivo e questa stagione potrebbe essere quella dell’effettiva esplosione.

Il calcio italiano potrebbe aver trovato un altro giovane molto interessante, un punto di riferimento per ripartire dopo il disastroso Mondiale. La Germania insegna che è necessario puntare su talenti emergenti con fame di vittorie. Antonio Conte è pronto a tenerlo in grande considerazione, Balotelli è avvisato: ci sarà da sgomitare per il posto in Nazionale.

Ti piace lo sport? Vuoi rimanere sempre aggiornato sul calcio? Seguici su Facebook cliccando qui.

Ferrari Franco Andrea





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto