Serie A – 17° Giornata – Risultati, marcatori e classifica

Serie A – 17° Giornata – Risultati, marcatori e classifica

Vediamo insieme cosa è successo nell’ultima giornata di campionato che sancisce la fine del 2015


I giochi vengono aperti da Bologna-Empoli. I toscani passano al Dall’Ara grazie alla doppietta del redivivo Maccarone e al goal di Pucciarelli. Per i rossoblù reti inutili di Brienza e Destro. La squadra di Giampaolo respira aria d’Europa.

Il lunch match è Carpi-Juventus. I bianconeri centrano la settima vittoria consecutiva battendo gli uomini di Castori per 3 a 2. Brivido iniziale con la rete dell’ex Borriello, ma la doppietta dello scatenato Mandzukic e la rete di Pogba nella ripresa consentono alla truppa guidata da Allegri di proiettarsi a ridosso delle prime in classifica. Nel finale i padroni di casa accorciano con un autogoal di Bonucci, ma non basta.

Atalanta-Napoli termina 1 a 3. Partenopei in vantaggio con Hamsik su rigore, pareggio neroblù con il Papu Gomez. Partita equilibrata, ma irrompe il bomber e capocannoniere Higuain che realizza una doppietta. Azzurri ad un punto dalla vetta.

Resta seconda anche la Fiorentina di Paulo Sousa che al Franchi liquida la prativa Chievo per 2 a 0 con le marcature slave di Kalinic e Ilicic. Dopo un mese e mezzo torna al successo la Roma, che piega 2 a 0 il Genoa. All’Olimpico decidono Florenzi e il giovane della primavera Sadiq. Pareggio per 1 a 1 tra Verona e Sassuolo. Emiliani in vantaggio con Floccari, raggiunti da Toni.

La panchina di Sinisa Mihajlovic è salva. 4 a 2 in casa del Frosinone. Gialloblù in vantaggio con Daniel Ciofani, ma rossoneri indiavolati nel secondo tempo. A segno Abate, Bacca, Alex e Bonaventura. Per gli uomini di Stellone momentaneo 2 a 3 di Dionisi.

Prima vittoria per Vincenzo Montella. La sua Sampdoria supera per 2 a 0 il Palermo con le reti di Soriano e Ivan. Tonfo casalingo del Torino contro l’Udinese. I friulani passano con la firma di Perica. 0 a 1 il punteggio finale.

Infine, eccoci al clamoroso stop dell’Inter contro la Lazio. Biancocelesti in vantaggio con un siluro di Candreva. Pareggio nella ripresa di Icardi, ma ancora Candreva sigla il 2 a 1 finale. Stefano Pioli può tirare un sospiro di sollievo.

In classifica l’Inter resta al comando, ma Napoli e Fiorentina sono dietro di un solo punto, la Juventus di tre e la Roma di quattro. Balzo in avanti per Empoli e Milan in zona Europa League. Nelle zone calde trema il Genoa, a + 2 sul terzultimo posto occupato dal Frosinone. Chiudono Carpi e Verona.

Flavio Frontini





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto