Risultati NBA Bulls trascinati da Noah Miami perde ancora

Risultati NBA Bulls trascinati da Noah Miami perde ancora

I risultati della notte NBA con Noah in tripla doppia ancora una volta, Lebron ne fa 37 ma non sono abbastanza e Indiana vince senza i titolari


Diluvio di partite nella nottata NBA dove spicca un certo Noah, in linea con il film uscito oggi in Italia. Ecco i risultati della notte: Cleveland a valanga su Detroit 122-100, Orlando a sorpresa regola i Brooklyn Nets 115-111, Toronto batte Philadelphia e firma il terzo posto per i playoff 125-114, Charlotte supera Washington e la raggiunge in classifica, 94-88 il risultato finale dopo un overtime, Boston perde contro 105-97 contro Atlanta, Miami perde contro Memphis e perde anche la testa della classifica a est, 107-102 per i Grizzlies.

Indiana vince contro l’ultimissima Milwakee e lo fa senza schierare i loro titolari, Chicago regola i Timberwolves nel Minnesota 102-87, Phoenix vince contro i Pelicans e tiene vive le chanche di playoff 94-88, Denver e Houston ancora a cifre pazzesche 123-116 per le pepite del Colorado, Portland batte Sacramento di uno al Rose Garden 100-99 ed infine Oklahoma City trascinata dai 30 di Westbrook batte i Clippers 107-101.

Analisi di alcune delle partite più importanti. Charlotte batte Washington e raggiunge le 40 vittorie stagionali e la stessa squadra della capitale. Un ottima notizia, in ottica playoff, in questo modo e in concomitanza della sconfitta di Miami, adesso Charlotte si beccherebbe Toronto al primo turno e eviterebbe le super Heat e Pacers. Charlotte parte fortissima ma grazie a un Wall da tripla doppia (14+11+12) viene raggiunta nel finale e la gara va ai tempi supplementari. Qui i Wizards segnano solo 1 misero punto e Charlotte festeggia trascinata dal solito Jefferson da 20+18.

Miami perde, Indiana no. E i playoff a est cambiano completamente. Indiana batte i Bucks senza schierare uno solo dei propri titolari (in arrivo una multa della lega come successo per gli Spurs in passato?) e si riprende la testa della eastern conference. Nel frattempo Miami perde a Mephis nonostante i 37 di Lebron James. The King senza Wade, Oden e Andersen può ben poco contro una squadra affamata di vittorie e disperata di essere l’unica a rimanere fuori dai playoff a ovest. Manda tre uomini sopra i 20 e rimane a una sola partita dai Suns, vittoriosi contro New Orleans.

E adesso il top della notte con le 10 migliori azioni.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto