Pronostico Roma-Juventus domani 30 agosto: chi vince la prima partita?

Pronostico Roma-Juventus domani 30 agosto: chi vince la prima partita?

I consigli sul pronostico di Roma-Juventus e l’analisi delle probabili formazioni dell’incontro di domenica 30 agosto


È già tempo di Roma-Juventus. A seguire il pronostico del match, valido per la seconda giornata del campionato di Serie A. All’esordio le due squadre hanno mancato l’appuntamento con la vittoria. I giallorossi, nell’anticipo del sabato, sono stati fermati al Bentegodi dai padroni di casa del Verona sul risultato di 1-1, mentre i campioni d’Italia hanno clamorosamente perso davanti al proprio pubblico la prima contro l’Udinese del neo tecnico Colantuono. In settimana sia Roma che Juventus si son fatte distrarre dal sorteggio di Champions League, per entrambe piuttosto complicato. Nonostante fossero in prima fascia, avendo vinto il titolo nazionale, i bianconeri sono stati sorteggiati con Manchester City, Siviglia e Borussia Monchengladbach. Non è andata meglio ai giallorossi, inseriti nello stesso gruppo dei campioni d’Europa in carica del Barcellona, oltre che al Bayer Leverkusen, che ai preliminari ha eliminato i cugini della Lazio, e al Bate Borisov.

Roma-Juventus pronostico: giallorossi favoriti

Concentriamoci ora sul pronostico di Roma-Juventus. Sulla carta i favoriti sono i giocatori della Juve ma il campo potrebbe riservare delle sorprese. Dopo le partenze di Tevez e Andrea Pirlo, i bianconeri hanno perso cattiveria sotto porta e geometria a centrocampo, due componenti fondamentali dei successi degli ultimi anni della Vecchia Signora. L’esperimento Pogba in cabina di regia durante la partita d’esordio contro l’Udinese ha fatto storcere il naso a più di qualcuno. Ugualmente l’utilizzo di Coman dal primo minuto al posto del neo acquisto Dybala, acquistato in estate dal Palermo per oltre 30 milioni di euro e considerato da tutti gli addetti ai lavori come l’erede di Tevez. Se Coman ha lasciato Torino, destinazione Monaco (in prestito al Bayern di Guardiola), rendendo così più semplice l’integrazione di Dybala, i problemi a centrocampo restano. E proprio in mezzo al campo si potrebbe decidere la sfida tra Roma e Juve, con i giallorossi che possono vantare la presenza di gente come Pjanic, Nainggolan e De Rossi. Oltre ad aver difficoltà nella manovra, la Juventus ha palesato difficoltà anche nel reparto difensivo. La velocità di Salah e Florenzi, collegata allo strapotere fisico di Dzeko, potrebbero causare diversi grattacapi a Bonucci e compagni. Per tutte queste ragioni consideriamo la Roma come favorita e puntiamo sulla vittoria giallorossa quotata a 2,60 dal sito di scommesse Bwin.

Le probabili formazioni: Digne da subito in campo

Dopo aver visto il pronostico, passiamo ora all’analisi delle probabili formazioni di Roma-Juventus, in programma domenica 30 agosto. Rudi Garcia conferma il modulo 4-3-3 visto al Bentegodi sabato scorso ma con alcune differenze. In attacco, al posto di Gervinho, dovrebbe infatti giocare Florenzi. Confermati invece Dzeko al centro e Salah sul versante di destra. In mezzo al campo, come anticipato prima, spazio a De Rossi, Nainggolan e Pjanic. In difesa debutta dal primo minuto il terzino sinistro ex Psg Lucas Digne. Completano il reparto difensivo Maicon, Castan e Manolas. In porta Szczesny. La Juve si presenta all’Olimpico con il 3-5-2. In avanti Mandzukic e Morata, con a centrocampo Sturaro, Pogba e Pereyra. Sulle corsie laterali Massimiliano Allegri dovrebbe confermare Lichtsteiner ed Evra, lasciando in panchina il neo acquisto Alex Sandro. In difesa inamovibili Buffon, Barzagli, Bonucci e Chiellini.

Federico Pisanu





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto