Paul George infortunio: addio Mondiali

Paul George infortunio: addio Mondiali

Terribile infortunio per Paul George, guardia degli Indiana Pacers e della nazionale americana di basket


Terribile infortunio per la stella degli Indiana Pacers, Paul George. La guardia californiana si è infatti fratturato tibia e perone della gamba destra, durante il test-match della nazionale americana prima del Mondiale che si disputerà in Spagna dal 30 agosto al 14 settembre.

Un incidente scioccante, come le immagini raccontano, occorso al fortissimo cestista dei Pacers. All’inizio del quarto periodo di gioco, durante un tentativo di recupero su James Harden, George ha sbattuto la gamba contro il sostegno del canestro, fratturandosela all’altezza della tibia. Immediati i soccorsi dello staff medico che, appurata la gravità dell’infortunio, ha trasferito il cestista in ospedale a Las Vegas, dove si stava disputando il match. Giocatori e spettatori hanno avvertito da subito la drammaticità dell’accaduto, rimanendo scossi fino alla chiusura del match. Lo stesso Harden non è riuscito a trattenere la commozione per l’infortunio del giovane compagno di squadra.

Già operato, George rimarrà ricoverato per tre giorni, prima di iniziare una lunga fase di riabilitazione. Il team Usa dovrà, quindi, fare a meno per i Mondiali spagnoli dell’asso dei Pacers, e la stesso team americano sarò costretto a rinunciare alla sua stella per lunga parte della stagione Nba.

Ancora sono ignoti i tempi di recupero, ma dai primi riscontri medici George dovrà rimanere per molto tempo lontano dal parquet. Un’assenza che peserà per il team Usa, per gli Indiana Pacers, e soprattutto per i tanti fan di uno dei campionati sportivi più seguiti al mondo. (d.r.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto