Orari tv Italia-Bulgaria e quando si gioca la prossima partita

Orari tv Italia-Bulgaria e quando si gioca la prossima partita

A che ora e quando è Italia-Bulgaria, partita valida per le qualificazioni ai Campionati Europei 2016.


Un match da vincere per cambiare il destino del girone. Dopo Malta, il doppio appuntamento delle qualificazioni agli Europei 2016 per l’Italia si concluderà contro la Bulgaria. Di seguito i consigli utili su quando vedere e a che ora la partita Italia-Bulgaria. C’è grande curiosità per capire quale sarà l’impatto sulla Nazionale azzurra di giocatori come Giovinco e Andrea Pirlo, le stelle “americane” convocate da Antonio Conte in vista della doppia sfida in programma questa prima settimana di settembre.

Data e orario di Italia-Bulgaria

L’orario della diretta tv di Italia-Bulgaria del 6 settembre è fissato per le ore 20.45. La partita si disputerà al Barbera di Palermo, in Sicilia. L’ultima volta che la Nazionale mise piede al Renzo Barbera fu un anno fa, quando la compagine azzurra sconfisse l’Azerbaijan per 2-1.

Quella era la seconda sfida del girone H. La partita di domenica verrà trasmessa su Rai Uno, con il collegamento dallo stadio di casa del Palermo che inizierà subito dopo la fine del telegiornale, quindi intorno alle ore 20.30. Fin qui la Nazionale di Antonio Conte ha collezionato tre vittorie e tre pareggi. Percorso a due facce quello della nostra Nazionale, visto che dopo i primi tre successi sono arrivati altrettanti pareggi nelle partite contro Croazia (andata e ritorno) e Bulgaria.

Proprio contro la Bulgaria l’Italia aveva corso il serio pericolo di andare incontro ad una clamorosa sconfitta. Gli azzurri erano riusciti a strappare un pareggio soltanto grazie alla marcatura del blucerchiato Eder a cinque minuti dal termine del secondo tempo, quando il punteggio era sul 2-1 in favore dei padroni di casa.

Classifica e prossime partite

La prossima partita Italia-Bulgaria in programma domenica 6 settembre sarà fondamentale per le sorti della classifica. Gli azzurri non possono permettersi ulteriori passi falsi come quelli contro la Croazia e la stessa Bulgaria, dal momento che in classifica sono secondi alle spalle della Nazionale croata.

I nostri azzurri dovranno cercare di approfittare della doppia trasferta che attenderà Modric e compagni in questa tre giorni europea, con la Croazia impegnati sui campi dell’Azerbaijan e della Norvegia, attuale terza forza del girone con 10 punti (due punti in meno dell’Italia, 3 punti di svantaggio rispetto alla capolista Croazia).

Se la Nazionale guidata dal ct Niko Kovac dovesse compiere un passo falso (pareggio o sconfitta in una delle due prossime partite), l’Italia potrebbe salire in testa alla classifica del girone, a patto che vinca entrambe le sfide che l’attendono.

Federico Pisanu

 





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto