Neymar al Milan, Galliani ci provò

Neymar al Milan, Galliani ci provò

Il Santos conferma che i rossoneri tentarono l’acquisto del nuovo fenomeno brasiliano


Quella che Adriano Galliani ha rilasciato pochi giorni fa sembrava solo una boutade (“Neymar l’abbiamo seguito anche noi”), ma in realtà l’amministratore delegato milanista ha tentato veramente di acquistare Neymar.

La conferma arriva dall’emittente radiofonica brasiliana “Radio Globo”, che ha acquisito un documento ufficiale del Santos, ossia il verbale della riunione dell’ultimo CdA del club.

Nel documento si legge che il vicepresidente della squadra paulista, Odilio Rodrigues, metteva al corrente i consiglieri su molti aspetti che si sono rivelati decisivi per la cessione di Neymar al Barcellona, tra i quali alcuni scoop di mercato.

Pep Guardiola avrebbe cercato in ogni modo di convincere il giocatore a seguirlo al Bayern Monaco, e rappresentanti del Milan avevano iniziato a negoziare con l’entourage di Neymar, che però aveva già da tempo scelto il Barcellona.

Lo stesso Rodrigues ha anche rivelato che il padre del campioncino brasiliano (che gli fa anche da procuratore) era stato contattato proprio dallo stesso Galliani e da Ariedo Braida, per avere informazioni circa la situazione contrattuale del giocatore, senza però concludere nulla.

Galliani infatti ha spiegato che i problemi che impedirono il decollo della trattativa erano legati ai costi dell’operazione, rivelati in dettaglio da “Radio Globo”: 17,1 milioni di euro il prezzo iniziale, 57 milioni il totale, comprensivo di bonus, amichevoli e commissioni varie. Esattamente la cifra che il Barcellona ha sborsato per l’acquisto del nuovo fenomeno del calcio brasiliano.

E in tempi di vacche magrissime per il calcio italiano, cifre come queste sono decisamente fuori portata per chiunque. (m.t.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto