Nedved vs Totti: Totti non sa cos’è la Juve

Nedved vs Totti: Totti non sa cos’è la Juve

Risposta perentoria di Pavel Nedved alle frasi anti-Juve di Francesco Totti


Non è tardata ad arrivare la risposta juventina allo sfogo di Francesco Totti dopo Juventus – Roma. Al capitano giallorosso che invitava i bianconeri a giocare un campionato a parte, riferendosi ai presunti favori arbitrali pro Juve, ha controbattuto l’ex juventino, ora membro del Cda bianconero, Pavel Nedved.

La furia ceca si è abbattuta contro il capitano giallorosso come ai vecchi tempi, quando Nedved sfidava Totti nei derby romani, o in maglia bianconera. A Tiki Taka, programma condotto su Italia 1 da Pierluigi Pardo, Nedved ha replicato infastidito alle continue accuse rivolte alla sua squadra. In sintesi il ceco ha detto che Totti avrebbe dovuto provare l’esperienza juventina nella sua carriera, per capire cosa vuol dire aver tutti contro e giocare in una grande squadra come la Vecchia Signora.

Nedved non ha mancato, però, di ribadire la sua stima per Totti, ma ci ha tenuto a precisare che nella sua squadra il capitano giallorosso, dopo queste esternazioni, non sarebbe stato più capitano. Ha inoltre detto il ceco, che Rocchi è uno dei migliori arbitri italiani, e che la moviola in campo toglierebbe bellezza al calcio.

È poi intervenuto brevemente sugli episodi, dando ragione a Rocchi e alle sue scelte. Infine stoccata contro i tifosi bianconeri, che si sono resi protagonisti di gesti censurabili contro i giocatori della Roma seduti in panchina e hanno fischiato Totti all’uscita dal campo. Colpa di una cultura, ha detto Nedved, il cui il tifare contro vale più del tenere alle sorti della propria squadra. (d.r.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto