NBA – Record storico per Philadelphia ma dal lato sbagliato

NBA – Record storico per Philadelphia ma dal lato sbagliato

Torna Lamarcus Aldridge e affonda gli Hawks, record di sconfitte per i Sixers e Milwakee stende i Lakers


Quattro partite nella notte NBA. I risultati: Atlanta perde la quinta di fila contro Portland che recupera Aldridge, 100-85, Houston strapazza Philadelphia 120-98 e gli regala la sua 26esima sconfitta di fila, Milwakee torna a vincere e batte i Lakers 108-105, mentre l’altra sponda di LA, i Clippers battono Dallas 109-103.

Hawks in crisi? Fuori dai playoff? Se continua così, la squadra della Georgia rischia alla grande. Ieri notte non c’è stata gara praticamente dalla palla a due. I Blazers, venuti in visita e passati attraverso una mezza crisi, recuperano Lamarcus Aldridge che recupera il tempo perso con un super partitone, 25 punti e 16 rimbalzi in 32 minuti. Torna a sorridere Lillard con 21 punti e un realizzatore affidabile al fianco. Per Atlanta, Teague è l’unico che ancora gioca a mille, ma non basta. Adesso sono a sole una partita e mezza di vantaggio sopra i Knicks noni a est.

Record storico per i Philadelphia 76ers. Con la sconfitta di ieri notte a Houston hanno pareggiato il record di sconfitte consecutive, 26, dei Cleveland Cavaliers 2010-2011. Brutta partita per Michael Carter Williams che tira male e chiude con 4 punti. Senza pietà James Harden, tripla doppia da 26+10+10 e Dwight Howard 17+13. La striscia dei Sixers continuerà? Le prossime due sono contro Detroit e Atlanta, quindi potrebbe anche.

Ma ultimi dell’intera lega sono i Bucks, vittoriosi ieri in casa contro i Lakers. I lacustri partono meglio ma poi vengono sorpassati dalle buonissime prove al tiro di Sessions (30) e Knight (22). Per i Lakers si avvicina lo spettro del peggior record da quando si sono trasferiti in California. Devono chiudono con almeno un 7-4 nelle ultime 11.

Ultima gara della notte a Dallas dove i Mavs hanno perso una gara punto a punto coi Clippers. Per Dallas è una sconfitta pesante e con Memphis sulla rampa di lancio e i Suns in ripresa, i playoff sono a rischio. Per una sera Chris Paul è più realizzatore che assistman e chiude con 31 punti. Due super doppie doppie invece per i suoi fidati lunghi, Griffin (18+13) e Jordan (16+15). Dallas ha la possibilità di rimettersi in sella tra due giorni, contro i Kings.
E adesso un po’ di highlights. Per le migliori azioni clicca qui.

https://www.youtube.com/watch?v=wbhLIk7lZio





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto