NBA – I risultati delle partite di domenica

NBA – I risultati delle partite di domenica

Figuraccia Knicks, Brooklyn vince all’OT e i Lakers tornano a sorridere nelle partite di domenica


Sette partite ieri in NBA, e come ogni domenica sono iniziate nel tardo pomeriggio italiano, dalle 17 circa. I risultati: Toronto 96 Atlanta 86, Minnesota 120 Phoenix 127, Denver 105 Washington 102, Sacramento 124 Milwakee 107, Dallas 104 Brooklyn 107, New York 100 Cleveland 106, Los Angeles Lakers 103 Orlando 94. Sorprese, sconfitte imbarazzanti e rimonte.

Iniziamo da Toronto dove gli Hawks veleggiano ad alto ritmo fino al terzo quarto, dominando senza difficoltà la gara. Nell’ultimo quarto però si addormentano stranamente. Un atteggiamento da squadra in modalità tanking più che da una alla caccia dei playoff. Atlanta perde l’ultimo quarto di 21 dopo essere stata avanti anche di 12. E’ la decima volta che Toronto riesce a ribaltare la situazione negli ultimi dodici minuti, ma è evidente che i “meriti” sono degli Hawks. Partitissima tra Suns e T’Wolves, decisa solo negli ultimi due minuti. Ritmi altissimi per Minnesota che parte segnando 41 punti solo nel primo quarto. Super gara di Kevin Love che finirà a un solo assist dalla tripla doppia.  Anche in questo caso, c’è stata una bella rimonta nell’ultimo quarto, con Phoenix che da sotto di 10 è riuscita a chiuderla sopra di 7. Sugli scudi Markieff Morris da 25+8.

Denver vince in casa contro i Wizards grazie a una grande prestazione di squadra con ben 5 giocatori in doppia cifra. Partenza in quintetto insolita per Randolph che però combina poco, mentre Faried 20+8 e Foye, 17, tengono i Nuggets in testa alla gara. Per Washington doppia doppia di Gortat e discrete partite per Wall e Beal anche se la mira è da rivedere. In una delle partite meno interessanti della lega, sulla carta, i Kings strapazzano i “sempre più ultimi” Bucks con più di 20 minuti di garbage time puro. Sacto smette di giocare l’ultimo quarto, iniziandolo avanti di 34. Isahia Thomas e Cousins chiudono entrambi con un trentello.

Alti e bassi per le due squadre di New York. Brooklyn vince dopo un overtime a casa di Dallas (clicca qui per il riassunto più completo), mentre New York realizza l’ennesima figuraccia di stagione andando a perdere una partita in casa, contro Cleveland senza Irving e dopo aver chiuso il primo tempo sopra di 15. Chiude così la striscia di 8 w consecutive e i PO fanno ciao ciao. Nell’ultima partita della notte, i Lakers vincono senza troppi patemi contro Orlando. Super prestazione per Jordan Hill che chiude con 28 punti e 13 rimbalzi. A niente è servita la doppia doppia da 21+10 di Oladipo per i Magic, in modalità vacanza ormai. E adesso il meglio della nottata, con la top 10!





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto