MotoGP: Lorenzo ed Espargaro subito protagonisti in Australia

MotoGP: Lorenzo ed Espargaro subito protagonisti in Australia

Lo spagnolo in testa nonostante uno scivolone, terzo Iannone, Rossi quinto dietro a Dovizioso.


Gli sono bastate le prime due sessioni di prove libere per far capire a tutti che, anche a Phillip Island, Jorge Lorenzo vuole puntare al tris di vittorie. Dopo aver mancato per poco più di due decimi la prima posizione in FP1, firmata da Espargaro, l’alfiere Yamaha ha risposto nel turno pomeridiano, bloccando il cronometro sul tempo di 1’29”602. Nemmeno una caduta, complice la nuova gomma asimmetrica sull’anteriore, ha fermato la marcia dello spagnolo, che analizza così la propria prestazione: “Sono molto soddisfatto per quanto fatto – spiega Jorge – mi dispiace solo per quell’errore in staccata che mi è costato uno scivolone, però penso siamo sulla giusta strada”.

A contenere il passo del pilota iberico ci ha pensato Marc Marquez. Poco più di un decimo e mezzo separa il campione del mondo della Honda dal connazionale. Tra le conferme della prima giornata australiana la Ducati di Andrea Iannone (anche lui scivolato a terra), terzo in entrambe le sessioni di libere, con un gap dalla vetta che si aggira attorno ai due decimi.
Incoraggiante la prova di Valentino Rossi, tanto da scendere sotto il muro dell’1’30” nel pomeriggio e ottenere il quinto crono, dopo il quarto della mattinata. Meglio ha fatto Andrea Dovizioso, che per soli nove millesimi precede il pesarese. Alle spalle del pilota Yamaha, Aleix Espargaro. Primo al mattino, il portacolori del team NGM Forward scende al sesto posto nella FP2, accusando quattro decimi da Lorenzo.
Venerdì in ombra invece per Daniele Pedrosa, ancora alla ricerca del giusto setting alla sua Honda. In entrambe i turni, lo spagnolo è stato l’unico dei big a non aver abbattuto l’1”30.

Classifica prime libere:
1 41 Aleix ESPARGARO SPA NGM Forward Racing FORWARD YAMAHA 1’29.749
2 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP YAMAHA 1’29.909
3 29 Andrea IANNONE ITA Pramac Racing DUCATI 1’30.025
4 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP YAMAHA 1’30.051
5 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team HONDA 1’30.079
6 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team DUCATI 1’30.383
7 35 Cal CRUTCHLOW GBR Ducati Team DUCATI 1’30.453
8 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 YAMAHA 1’30.645
9 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team HONDA 1’30.667
10 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP HONDA 1’30.696

Classifica seconde libere:
1 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP YAMAHA 1’29.602
2 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team HONDA 1’29.752
3 29 Andrea IANNONE ITA Pramac Racing DUCATI 1’29.803
4 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team DUCATI 1’29.945
5 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP YAMAHA 1’29.954
6 41 Aleix ESPARGARO SPA NGM Forward Racing FORWARD YAMAHA 1’30.058
7 35 Cal CRUTCHLOW GBR Ducati Team DUCATI 1’30.076
8 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 YAMAHA 1’30.103
9 68 Yonny HERNANDEZ COL Energy T.I. Pramac Racing DUCATI 1’30.281
10 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team HONDA 1’30.289





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto