Mondiali Nuoto: Pellegrini si ripete con la staffetta

Mondiali Nuoto: Pellegrini si ripete con la staffetta

Dopo l’argento di ieri nei 200 stile libero, la campionessa italiana si ripete e porta all’argento la staffetta della 4×200 dietro alle americane


Ancora Federica Pellegrini. Dopo lo splendido secondo posto di ieri (vedi articolo) nella 200 stile libero, la nuotatrice veneta ha portato le compagne all’argento nella 4×200. L’1’54’’73 dell’ultima sua frazione ha permesso all’Italia di accaparrarsi il secondo scalino del podio, di poco sotto le americane (Katie Ledecky e Missy Franklin semplicemente irraggiungibili).

7’48’’41 contro 7’’45’’37 delle americane. Un risultato, comunque, fantastico, merito anche di Alice Mizzau (1’57’’50), Erica Musso (1’58’’66) e Chiara Masini Luccetti (1’57’’52). Se paragonate allo straordinario tempo di Federica, le tre ragazze della staffetta sfigurerebbero, ma la campionessa veneta è stata sul podio mondiale per sei volte consecutive, impresa mai riuscita a nessuna nuotatrice. Insomma non la prima che passa.

Una carriera straordinaria che, probabilmente, avrà il proprio tramonto il prossimo anno per le Olimpiadi di Rio de Janeio, quando la Pellegrini compierà 28 anni. E chissà che, dopo l’oro di Pechino nel 2008, Federica non ci regali l’ennesima soddisfazione tricolore.

Per il nuoto italiano è la dodicesima medaglia ai Mondiali di Kazan ma, soprattutto, il terzo argento dopo quelli della Pellegrini e di Giorgio Paltrinieri negli 800 stile libero.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto