Il Milan pesca in Premier: in arrivo Torres

Il Milan pesca in Premier: in arrivo Torres

Il Milan è pronto a sferrare l’attacco decisivo per aggiudicarsi la punta del Chelsea, unico ostacolo l’ingaggio elevato dello spagnolo


Galliani ha scelto chi sarà il sostituto di Mario Balotelli al Milan. Dopo aver varato diversi profili, la scelta sta per ricadere su Fernando Torres. L’attaccante del Chelsea è ormai diventata la terza scelta di Mourinho, dopo gli arrivi di Diego Costa e Didier Drogba, e starebbe cercando una nuova sistemazione che gli garantisca un posto da titolare.

Il Milan sta monitorando la situazione, in attesa di capire quali sono le reali motivazioni che spingerebbero el Niño a vestire la maglia rossonera. Anche perché, ad oggi, l’attaccante spagnolo non si è sbilanciato su un suo passaggio alla corte di Inzaghi. Oltre a ciò, l’ostacolo maggiore all’arrivo di Torres è rappresentato dall’alto ingaggio (6 milioni di euro) che supera di gran lunga il tetto salariale previsto dalla società di via Turati.

Il Milan sarebbe disposto ad arrivare a 3 milioni di euro stagionali, qualora Torres si dimostrasse voglioso di rimettersi in gioco in una squadra in via di ricostruzione come quella rossonera.  In alternativa all’attaccante ex Atletico Madrid, si è sondato il terreno per Fabio Borini del Liverpool. Il club inglese sarebbe ben disposto a cedere il giocatore, ma solo in via definitiva. Galliani, dal canto suo, avrebbe formulato un’offerta di prestito con diritto di riscatto, anche se i Reds al momento non sembrano convinti.

Per il centrocampo, invece, la società rossonera è interessata a Marco Van Ginkel, ventunenne centrocampista olandese del Chelsea. La formula proposta alla squadra londinese è sempre la stessa, prestito con diritto di riscatto, mentre Mourinho preferirebbe un prestito secco, dato che il ragazzo è ancora molto giovane.  (d.r.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto