Milan – Juve 0 – 1, Berlusconi deluso, Inzaghi ottimista

Milan – Juve 0 – 1, Berlusconi deluso, Inzaghi ottimista

Voci contrastanti in quel di Milanello all’indomani della sconfitta contro la Juve. Berlusconi poco entusiasta, Inzaghi più ottimista.


È finita 0-1 per la Juventus la sfida di San Siro di ieri sera. Tutto come da pronostico, con i bianconeri che sono riusciti ad espugnare la casa del Milan, grazie al goal del solito Tevez. Copione perfettamente rispettato, troppo forti i bianconeri per questo Milan, ancora vero cantiere aperto.

Ma Inzaghi aveva già avvertito della difficoltà del match, e nonostante tutto il Milan è riuscito a tener testa alla Vecchia Signora, con una partita attenta e difensivamente quasi perfetta. Quasi perché, comunque, i bianconeri sono riusciti a portare a casa l’intera posta in palio, con una bellissima triangolazione tra Pogba e Tevez, finalizzata dall’Apache con un rasoterra. Niente da fare per Abbiati, e per il Milan intero che esce, comunque, da San Siro a testa alta.

Non la pensa così Silvio Berlusconi, all’indomani della sconfitta del Meazza. Non è piaciuto al presidente rossonero l’atteggiamento passivo dei rossoneri, e un gioco troppo rinunciatario. Probabilmente Inzaghi ha osato poco, ma Superpippo ha costruito la partita cercando di non dare spazio ad una squadra oggettivamente più forte. Tirata d’orecchie un po’ severa del numero uno rossonero, visto anche la squadra che Inzaghi ha a disposizione.

Aver perso di un solo goal contro i campioni d’Italia è, nonostante tutto, positivo per una squadra che ancora deve crescere. Inzaghi ha tratteggiato un percorso interessante, che potrebbe riportare il Milan nel calcio che più gli si addice, quello che conta. Berlusconi dovrà avere solo fiducia in un allenatore giovane e preparato, ma soprattutto entusiasta del lavoro fatto fino ad adesso.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto