Legia colpo di scena: addio Champions, Celtic ai playoff

Legia colpo di scena: addio Champions, Celtic ai playoff

Il Legia Varsavia viene escluso clamorosamente dai preliminari di Champions per aver schierato un calciatore squalificato. Passano gli scozzesi del Celtic


Ha dell’assurdo quanto successo nel match di Champions League tra gli scozzesi del Celtic e i polacchi del Legia Varsavia. Dopo aver eliminato gli scozzesi per un risultato complessivo di 6-1, la squadra di Varsavia è stata esclusa dalla massima competizione europea a causa di un errore madornale.

Infatti, nel match di ritorno, disputatosi al Celtic Park, e conclusosi con il punteggio di 0-2 in favore dei polacchi, il Legia ha schierato in campo il difensore Bereszynski. Peccato che il difensore fosse squalificato a causa della passata esperienza in Europa con la maglia del Lech Poznan. A causa di questa svista, alquanto insolita per un club che gioca la Champions, la Uefa ha deciso di assegnare la vittoria a tavolino per 3-0 al Celtic che è riuscito così a “ribaltare” il risultato, 4-1, dell’andata.

Il tutto si è verificato all’87’, quando Bereszynski ha sostituito il compagno Zyro. Un errore imperdonabile, data la superiorità mostrata dai polacchi nei due match giocati contro il Celtic. Ora per il Legia rimane la possibilità di giocarsi i preliminari di Europa League, anche se l’amarezza e la rabbia rimane.

Al Celtic, invece, la possibilità di giocarsi l’entrata nei gironi di Champions contro gli sloveni del Maribor, anche se le ultime prestazioni degli scozzesi non fanno dormire sonni tranquilli ai tifosi bianco-verdi. È la seconda volta che il Celtic riesce a superare un turno europeo grazie all’esclusione degli avversari da parte dell’Uefa. L’altro episodio risale al 2011 in Europa League, quando gli svizzeri del Sion schierarono 5 giocatori nonostante il divieto imposto dall’Uefa, a causa di infrazioni nel tesseramento dei calciatori utilizzati. Il Celtic passò il turno di Europa League, e andò alla fase a gironi. (d.r.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto