Juventus shock – i motivi dell’abbandono di Conte

Juventus shock – i motivi dell’abbandono di Conte

Antonio Conte ha scioccato tutti i tifosi bianconeri annunciando l’abbandono della Juventus


Dopo 2 mesi di voci, conferme e smentite, quando tutto sembrava essere risolto, ieri Antonio Conte e Andrea Agnelli hanno stupito il popolo juventino e calciofilo in generale, con un annuncio difficilmente prevedibile. “Conte e Juventus: risoluzione del contratto. Il tecnico lascia la guida della squadra”, così recita freddamente il comunicato del club bianconero.

Dopo 3 anni di successi, termina il rapporto che legava Conte alla società torinese, non quello che unisce l’allenatore leccese al popolo juventino. Tanti i messaggi di rabbia e sdegno nei confronti di una società che poco ha fatto negli ultimi anni per trattenere a Torino i suoi simboli. E così dopo Del Piero, tocca a Conte lasciare non senza qualche polemica.

Nel video, che ha voluto tributare ai suoi giocatori e alla tifoseria, Conte non esplica i motivi della separazione, anche se diverse voci parlano di divergenze per quanto riguarda il futuro mercato bianconero

Se Conte dopo la vittoria del terzo scudetto della sua gestione, aveva chiesto rinforzi di livello per poter essere competitivi anche in Europa (Sanchez, Iturbe, Morata), la società ha risposte picche a tale richiesta, e ha inoltre avviato una trattativa con il Manchester Utd per la cessione di Arturo Vidal, pupillo del tecnico leccese.

Tutto ciò, sommato ad una poco chiara visione del futuro da parte della società bianconera, ha portato Conte a prendere una via diversa, e a vagliare altre opportunità. Cosa riserva il futuro per Conte è un enigma al momento, dato che i maggiori club europei hanno le proprie panchine ben occupate. Si è parlato di Nazionale, ma conosciamo tutti la voglia quasi carnale di Conte, di vivere il campo giorno per giorno. Non sapremo dove Conte finirà, ma di certo la Juve, ieri , ha perso il suo condottiero. C’è poco da stare allegri… (d.r.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto