Inghilterra: Tioté scatena l’ira di tre donne

Inghilterra: Tioté scatena l’ira di tre donne

Simpatico siparietto nella vita sentimentale del centrocampista del Newcastle Tioté. Bigamo e con l’amante infuriata


Il centrocampista ivoriano del Newcastle, Cheik Tioté, è balzato agli onori della cronaca britannica a causa della sua allegra condotta matrimoniale. Tioté, infatti, si è sposato per la seconda volta, diventando bigamo ma soprattutto scatenando le ire della sua amante ufficiale. Sì, perché il mandrillone Tioté non è uno che si accontenta. Essendo musulmano, ha diritto ad avere più mogli, anche se la poligamia è stata abolita in Costa d’Avorio ben 50 anni fa.

Oltre alla prima moglie Madah, con cui convive Ponteland, vicino Newcastle, da cui ha avuto due figli, il centrocampista ivoriano intrattiene una relazione ufficiale da anni con un’altra donna, la 33enne zimbabwese Nikki Mpofu. E come una buona telenovela raccomanda, l’intreccio di rapporti con più donne ha portato a Tioté ad essere bersaglio della gelosia dell’amante.

A causare il trambusto amoroso la decisione di Cheik di sposare un’altra donna, l’ivoriana Laeticia Doukrou, al posto della storica amante. La Mpofu non l’ha presa affatto bene e ha sferrato l’offensiva mediatica contro il mediano del Newcastle. Sulle pagine del The Sun, la Mpofu avrebbe accusato Tioté di essere un bugiardo e di averla ingannata, promettendole di sposarla. Poi la decisione di convolare a nozze con la nuova compagna ivoriana, lasciando la zimbabwese senza bouquet.

Una simpatica storia degna di Maria De Filippi e che tanto piace ai tabloid inglesi. Meno che alla povera Nikki Mpofu. (d.r.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto