I risultati NBA della notte

I risultati NBA della notte

Le squadre al top della eastern conference sono state battute a sorpresa da Knicks e Celtics


10 le gare della nottata di ieri. I 76ers hanno incassato in casa la loro 22esima sconfitta consecutiva contro i Bulls. Ormai sembra palese che i 76ers giochino le partite fino a un certo punto, giusto per dare un po’ di decenza all’incontro e poi mollino per non rischiare di vincere. Il loro obbiettivo la numero 1 al draft, ma Milwakee rimane ancora davanti a loro come peggior record. La corazzata Bulls si diverte e manda in doppia cifra 6 uomini, capitanati dai 20 di DJ Augustin uscendo dalla panca. I Nets vincono la loro ottava gara nelle ultime dieci, battendo in casa i Bobcats 104 a 99. Per la squadra di Brooklyn si avvicina sempre più il 4 posto e il fattore campo nei playoff. Eroi di serata sono stati Johnson e Williams che hanno chiuso con 45 punti combinati. Per i Bobcats, doppia doppia inutile di ‘Big’ Al Jefferson.

Sorpresone invece da New York e Boston. I Celtics regalano qualche sorriso ai loro fans con una vittoria contro gli Heat campioni in carica e secondi a est. Vittoria in rimonta e condotta da un Rondo flirtante con la tripla doppia. Per lui 15 assist, 10 rimbalzi e 9 punti. Miami, priva di Lebron, fuori a causa di problemi alla schiena, domina il primo quarto ma poi le sue percentuali calano (orrido Bosh, 3/11 dal campo) e la grinta dei verdi ha avuto la meglio. I Knicks invece alla loro prima gara sotto Phil Jackson, hanno battuto i Pacers leader della eastern conference e hanno inanellato così la loro settima vittoria consecutiva. I PO rimangono un miraggio ma per lo meno si sta salvando la faccia. Carmelo chiude con 34 ma senza triple.

Playoff ormai salutati anche da Detroit che cade in casa dei Nuggets, risultato finale 118-109. Serata incredibile di Brooks che chiude con 27 punti e 17 assist, massimo in carriera. Memphis continua a macinare da quando Gasol è tornato e a farne le spese stavolta sono i Jazz, battuti 96 a 86. Minnesota rimane decima a ovest ma con un record più che decente, migliorato ieri da una vittoria esterna a casa dei Mavs. Partita conclusa dopo un overtime dove Love (35 punti) e Rubio (prima tripla doppia in carriera, 22+15+10 tirando anche bene) sono prevalsi per 123-122.

Spettacolare partita a Phoenix, dove i Suns hanno battuto i Magic 109-93 e Green ha regalato le sue solite giocate pazzesche. Nottata conclusa con la consueta sconfitta umiliante per i Lakers di Dantoni. C’erano in città gli Spurs e nonostante un primo tempo abbastanza combattuto, non c’è stata gara. 7 uomini in doppia cifra per la compagine di Popovich che gioca di squadra e sopratutto difende. Lo scriteriato gioco dei losangelini potrà anche divertire ma alla fine non rende praticamente nulla. E ora, le migliori azioni della notte.

 

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto