Confederations Cup, il Brasile si aggiudica il trofeo umiliando la Spagna 3-0

Confederations Cup, il Brasile si aggiudica il trofeo umiliando la Spagna 3-0

Con una prova super di Neymar e Fred il Brasile schianta i Campioni del Mondo


Con una prova di carattere i verdeoro, davanti al pubblico amico di Rio de Janerio annichiliscono una spenta e stanca Spagna nella finale della Confederations Cup
Prova a senso unico, dominata per tutti i 90′ dai padroni di casa che dopo solo 1′ trovano il vantaggio con Fred e allo scadere del primo tempo il raddoppio della stella Neymar, premiato al  termine miglior giocatore del torneo.

Nel secondo tempo la musica non cambia. Il ritmo è dettato dalla samba Brasileira che anche nella seconda frazione riesce a soffocare il famoso “tiqui-taca” di una irriconoscibile Spagna che paga probabilente i supplementari della semifinale con l’Italia.
Prorpio ad avvio di ripresa ecco il sigillo che porta per la terza volta consecutiva la Confederations Cup in Brasile, il solito Fred, forse vero protagonista e sopresa di questo torneo, trafigge per la terza volta Iker Casillas. Quinto gol per il centravanti della Fluminense che insieme a Sergio Ramos vince la classifica cannonieri.

LE immagini di queste stanche Furie Rosse stanno in due istantanee: il rigore fallito da Sergio Ramos al 53′ e dalla espulsione del difensore Piquè al 60′ dopo un brutto fallo sul futuro compagno di squadra Neymar.

Trionfo dunque per il Brasile sia sul campo che orgnizzativamente, purtoppo sullo sfondo di gioia di questo torneo ci sono state le  proteste del popolo brasiliano che ha denunciato sprechi e corruzione a favore del calcio a scapito dei servizi fondamentali per il paese.
(r.m.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto