Nuovo calendario Serie A 2014-2015: due big match in apertura

Nuovo calendario Serie A 2014-2015: due big match in apertura

Sorteggiato il nuovo Calendario per la serie A 2014-2015 Milan-Lazio e Roma-Fiorentina per aprire le danze


Prima giornata di spessore per il nuovo campionato di Serie A. Si parte subito con Milan-Lazio e Roma-Fiorentina il 31 Agosto. La Juventus affronterà il Chievo Verona in trasferta, mentre l’Inter andrà a Torino per la sfida con i granata. La prima giornata sarà completata da Atalanta-Verona, il derby Cesena-Parma, Genoa-Napoli, Palermo-Sampdoria, Sassuolo-Cagliari e Udinese-Empoli.

Anche se ridimensionate da stagioni avare di successi, e da mercati poco entusiasmanti, Milan e Lazio si ritroveranno a San Siro per la prima di campionato. Una sfida che non avrà sapore di scudetto, ma che metterà di fronte due squadre molto rinnovate, e con fame di rivincita. All’Olimpico di Roma andrà in scena la sfida tra giallorossi e viola, di tutt’altro spessore rispetto alla prima di Milano. I giallorossi quest’anno vogliono partire forte fin da subito, per confermare quanto di buono fatto nell’ultimo campionato, e rilanciarsi come vera sfidante della Juventus di Allegri. I viola, invece, attendendo il responso del mercato per quanto riguarda Cuadrado, presentano una rosa di altissimo livello, grazie ai rientri di Pepito Rossi e Mario Gomez.

La Juventus avrà un esordio più soft contro i clivensi allenati da Corini, anche se la squadra veronese ha rinforzato notevolmente la propria rosa, con gli arrivi di Maxi Lopez, Valter Birsa e Alessandro Gamberini. L’Inter verrà ospitata da un Torino già molto avanti con la preparazione, in vista dei preliminare di Europa League. Perso Immobile, la squadra di Ventura si è rinforzata con l’arrivo di Quagliarella, e si appresta a parare gli assalti per Alessio Cerci. Il Napoli di Benitez andrà a Genova, per un match che nelle ultime stagioni ha regalato diverse reti.

Interessanti anche gli esordi del nuovo Cagliari di Zeman, contro un Sassuolo molto rinnovato dal mercato invernale ed estivo, e dell’Udinese guidata da Andrea Stramaccioni. Il tecnico romano si troverà di fronte la neopromossa Empoli del duo Maccarone-Tavano, due che ancora riescono a far male.Chiuderanno la giornata il neopromosso Palermo, che al Barbera ospiterà i blucerchiati di Sinisa Mihajlovic, il derby tra romagnoli ed emiliani Cesena-Parma, e la sfida dell’Azzurri d’Italia tra Atalanta e Verona. (d.r.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto