Calciomercato Roma: in attesa di Dzeko, si trattano Adriano e Digne

Calciomercato Roma: in attesa di Dzeko, si trattano Adriano e Digne

Giallorossi attivi sul fronte terzini. Per il bosniaco si attende solo il sì del Manchester City per chiudere la trattativa. Intanto Salah si allena a Trigoria


È iniziato il countdown per l’arrivo di Edin Dzeko nella Capitale. Il centravanti bosniaco sarebbe atteso a Roma giovedì, quando il gruppo guidato da Rudi Garcia farà ritorno a casa dopo la trasferta di Barcellona (mercoledì 5 agosto l’amichevole contro il Barca valida per il trofeo Gamper). La buona riuscita della negoziazione con il City, potrebbe sbloccare l’affare Romagnoli-Milan (vedi articolo).

La trasferta in terra catalana sarà l’occasione giusta per Sabatini per cercare di capire quali siano i margini per trattare l’acquisto del terzino brasiliano Adriano. Pur non essendo un titolare della squadra allenata da Luis Enrique, Adriano è stato spesso utilizzato dall’allenatore asturiano e i blaugrana non vorrebbero privarsene soprattutto perché non potrebbero sostituirlo nell’immediato (per il blocco del mercato in entrata sancito dalla Fifa). L’offerta giallorossa si aggirerebbe sui 4 milioni di euro più i soliti bonus legati ai risultati ottenuti dalla Roma.

Altro giocatore nel mirino di Sabatini è Lucas Digne, terzino sinistro del Psg, allenato da Garcia durante la sua esperienza al Lille. Il francese è stato poco utilizzato dal tecnico Blanc durante la scorsa stagione e vorrebbe riabbracciare il suo ex tecnico. La trattativa potrebbe andare in porto sulla base di un prestito con obbligo di riscatto, visto che i parigini acquistarono Digne nel 2013 per ben 15 milioni di euro dal Lille.

Intanto a Trigoria è arrivato l’egiziano Mohamed Salah e ha svolto il suo primo allenamento. Nonostante non sia ancora arrivato il transfer, l’ex Chelsea e Fiorentina si è messo a disposizione di Garcia come testimonia una foto del profilo Twitter della Roma, prontamente cancellata per evitare disguidi mediatici. Ma l’occhio onnipresente della rete non si è lasciato sfuggire lo scoop come testimoniato da diversi siti sportivi.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto