Calciomercato Prandelli riparte dal Galatasaray, Mancini dalla Nazionale

Calciomercato Prandelli riparte dal Galatasaray, Mancini dalla Nazionale

Cesare Prandelli dopo 4 anni con la Nazionale italiana riparte dalla Turchia e dal Galatasaray, mentre Roberto Mancini potrebbe sostituirlo in azzurro


Cesare Prandelli è a un passo dalla firma con il club turco Galatasaray dove prenderà il posto lasciato libero da Roberto Mancini. Il contratto offerto sarebbe di 5 milioni all’anno ma prima di rendere ufficiale l’ingaggio, Prandelli dovrà vincere la concorrenza di David Moyes , ex allenatore del Manchester United.

Dopo la delusione Mondiale, Prandelli riparte dalla Turchia. Cesare Prandelli dopo 4 anni con la Nazionale Italiana dove ha raggiunto la finale dell’Europeo 2012 ed è stato eliminato malamente da Brasile 2014, ritorna ad allenare un club dopo l’esperienza con la Fiorentina. Proprio un ex della viola, Tomas Ujfalusi, oggi direttore sportivo del Galatasary avrebbe proposto l’allenatore bresciano come successore di Mancini. Pronto un contratto da 5 milioni all’anno per circa 2 o 3 anni.

Prandelli è molto tentato e si vocifera di una firma ad ore ma il club turco sta sondando anche l’ex Manchester United David Moyes, non di certo un curriculum così invidiabile. Se l’affare dovesse andare in porto molto probabilmente di verificherebbe lo scambio di panchine: Prandelli dall’Italia al Galatasaray e Mancini dal Galatasaray all’Italia.

Per la panchina della Nazionale non solo Mancini, ma anche in forte ascesa i nomi di Allegri, molto stimato e dall’ingaggio non eccessivo, Spalletti, al ritorno dalla lunga campagnia di Russia che però chiama troppi soldi, e Zaccheroni, che quindi concluderebbe la sua avventura con la nazionale giapponese. Per la scelta molto dipenderà da chi verrà eletto nuovo presidente della FIGC, dove in pole c’è Tavecchio.

L.F.

 





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto