Calciomercato Milan, pressing su Witsel: pronti 30 milioni di euro

Calciomercato Milan, pressing su Witsel: pronti 30 milioni di euro

I rossoneri tornano alla carica per il centrocampista belga dello Zenit. L’offerta ora è salita a 30 milioni più 5 di bonus. Novità sul fronte Ibra-Romagnoli


L’ultima notizia sul fronte centrocampista proviene dalla Spagna. Infatti, secondo fichajes.net, il Milan avrebbe offerto ben 30 milioni di euro più 5 di bonus ai russi dello Zenit per convincerli a privarsi di Alex Witsel. Un’offerta che si avvicina molto alla richiesta di 35 milioni del club di San Pietroburgo.

Nonostante negli scorsi giorni il direttore generale dello Zenit, Mitrofanov, abbia provocato la dirigenza rossonera con la valutazione data di 100 milioni di euro per il belga, il Milan non ha mollato la presa e adesso è ripartito in quarta. Nelle prossime settimane ci potrebbero essere evoluzioni importanti, anche se Mihajlovic vorrebbe il nuovo centrocampista nell’immediato.

Sul fronte Ibra-Romagnoli, il Milan continua ad usare la tattica del logoramento. In via Aldo Rossi sono sicuri di avere il gradimento di entrambi i calciatori, quindi attendono pazientemente le scelte di Roma e Psg. I parigini sarebbero abbastanza propensi a liberarsi dello svedese (Milan pronto a spendere 5,5 milioni di euro per il cartellino e 8 milioni all’anno per Ibra), soprattutto dopo il probabile arrivo da Manchester di Angel Di Maria. I giallorossi starebbero ancora riflettendo sulla possibilità di trattenere un talento giovane come Romagnoli.

Intanto secondo alcune fonti, il Milan avrebbe alzato la propria offerta per il centrale a 28 milioni di euro, una cifra monstre per un difensore ancora 21enne. Mihajlovic, soddisfatto dal percorso dei rossoneri nelle prime uscite estive, vorrebbe completare la rosa nel più breve tempo possibile per iniziare a sperimentare tattiche alternative per il suo nuovo Milan.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto