Calciomercato Milan Inzaghi o Spalletti per la panchina, Balotelli in Premier

Calciomercato Milan Inzaghi o Spalletti per la panchina, Balotelli in Premier

Il Milan di Seedorf ha le ore contate e il suo successore sarà Inzaghi o Spalletti, ma nel frattempo Balotelli potrebbe lasciare e tornare in premier league, sponda Chelsea di Mourinho o Manchester United


Il Milan si prepara al derby con l’Inter di questo weekend e pensa però soprattutto al futuro. Seedorf sarà l’allenatore del Milan ancora per poco, anche in caso dovesse vincerle tutte da qui alla fine. Il suo sostituto sarà l’ex rossonero Inzaghi o il costoso Spalletti. Balotelli medita di andarsene e tornare da Mourinho al Chelsea o magari unirsi al Manchester United.

Ciao ciao Seedorf. Dopo la sconfitta con la Roma, il futuro di Seedorf sulla panchina del Milan è stato ufficialmente segnato negativamente. Al suo posto potrebbe arrivare uno tra Inzaghi e Spalletti. Il primo è un protetto, uno che ha fatto la gavetta, ex giocatore proprio come Seedorf e amato dalla tifoseria, ma con pochissima esperienza e da cui forse si può pretendere ben poco. L’altro è un coach con esperienza internazionale ma dal costo molto alto, abituato ai petro rubli dei russi del Zenit San Pietroburgo.

E anche Balotelli saluta. Incerto il futuro di Mario Balotelli, dato per partente. La società rossonera non sembra molto propensa a trattenerlo e allora il campione pensa di lasciare l’Italia e tornare in Premier, ma dove? Da una parte c’è il Chelsea, dove ritroverebbe Josè Mourinho, suo mentore all’Inter. I Blues avrebbero proprio bisogno di un giovane attaccante come lui e Mourinho sembra la persona giusta per disciplinarlo e farlo diventare grande. Inoltre si allontanerebbe dalla stampa italiana che lui tanto odia e che lo distrae.

Ma anche Napoli e Manchester. Napoli però sarebbe il suo mondo ideale, amato dai tifosi e vicino alla sua Pia, ma vicino anche a brutti ambienti. Rimanendo alla Premier, c’è anche il Manchester, ma non più gli azzurri del City, dove non c’è più Mancini, ma ai Red Devils dello United. Una provocazione tipica di Balo che ricorderebbe il passato di Tevez quando passò dallo United al City e per la città inglese giravano dei camion con la scritta Trash Your Tevez T-Shirt, che raccoglievano le maglie del giocatore per bruciarle. [l.f.]





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto