Calciomercato: Juve, Milan, Inter e Napoli. I colpi di mercato

Calciomercato: Juve, Milan, Inter e Napoli. I colpi di mercato

Le operazioni di mercato della settimana delle big di Serie A


Prosegue senza sosta il mercato dei club di serie A. Dopo i grandi colpi delle scorsi giorni soprattutto di Roma (che si è assicurata che l’ex portiere del Napoli, Morgan De Sanctis) e Fiorentina, che si sono accaparrati giocatori del calibro di Kevin Strootman e Mario Gomez, questa settimana è stata catalizzata dall’arrivo in pompa magna dell’argentino Gonzalo Higuain al Napoli.

Il “Pipita“, acquistato dal Real Madrid, dopo essere stato a lungo corteggiato dalla Juventus, è stato accolto con enorme entusiasmo a Napoli dai tifosi azzurri che già sognano in grande.
Lo stesso Maradona, ancora amatissimo all’ombra del Vesuvio, ha commentato con ironia che un vero argentino non può andare a giocare a Torino.

Ma il Napoli pare non volersi fermare al solo Higuain. E’ trapelata infatti anche la notizia di un forte interessamento per Marco Verratti, attualmente in forza al Paris Saint Germain, che fa gola anche alla Juventus. Il club bianconero vorrebbe infatti puntellare ulteriormente il centrocampo, riportando in patria uno dei giocatori italiani più promettenti, che ha disputato anche un bellissimo Europeo di categoria con l’Under 21 in Israele.

Ancora tutto fermo in casa Milan, che attende ancora di riuscire a concretizzare l’acquisto di Keisuke Honda dal Cska Mosca. Sono sorte però delle complicazioni nella trattativa con il club russo che, a fronte della cessione di Vagner Love in Cina, non vorrebbe privarsi già questa estate del centrocampista nipponico, la cui quotazione di mercato non è scesa sotto i 5 milioni. Una cifra che il Milan non è disposto a spendere.
Adriano Galliani, a mezza bocca, ha affermato che farà un regalo ai tifosi entro la fine del calciomercato, salvo poi precisare che il suddetto regalo potrà essere solo Honda.
Nel caso in cui il giapponese sfumasse definitivamente per l’attuale sessione di mercato, potrebbe tornare di moda il nome di Adem Ljajic, il talento della Fiorentina, a sua volta interessata al difensore rossonero Cristian Zaccardo.
I tifosi però continuano a sperare che la “zona Galliani”, ovvero gli ultimi giorni di mercato, possano portare qualche colpo last minute.

Infine è stata quasi definita la cessione dell’Inter al magnate indonesiano Erick Thohir, che nella giornata di giovedì si è incontrato a Milano con Massimo Moratti e il figlio del patron interista, vicepresidente della società.
Venerdì lo stesso Thohir ha dichiarato però che non intende acquisire il pacchetto di maggioranza (circa l’80%) del club nerazzurro, e lo stesso Moratti ha confermato che non ci sarà una chiusura a breve dell’affare.
Al centro della questione pare che ci sia anche il futuro dell’assetto societario interista, in cui Moratti dovrebbe conservare la presidenza.

Ma tra le dichiarazioni ufficiali e la realtà delle cose sussiste quasi sempre una grande differenza. Una regola fissa, non scritta, che vige in qualsiasi operazione di mercato. (m.t.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto