Calciomercato Inter Trattativa Ibarbo, Osvaldo vicino alla firma, Mazzarri rinnovato fino al 2016

Calciomercato Inter Trattativa Ibarbo, Osvaldo vicino alla firma, Mazzarri rinnovato fino al 2016

L’Inter di Thohir blinda Mazzarri fino al 2016, presenta M’Vila e parla con il Cagliari per Ibarbo, con Osvaldo a un passo


Calciomercato Inter Ibarbo e Osvaldo, obbiettivi probabili. L’Inter è vicina all’acquisto di due attaccanti di razza, uno è Osvaldo, letteralmente a un passo dalla firma dopo che il Southampton l’ha messo sul mercato per 18 milioni, e Ibarbo, colombiano impegnato nei Mondiali e in forza al Cagliari dove il neo allenatore Zeman è disposto a cedere l’attaccante in cambio di alcune contropartite tecniche a sua richiesta. A Milano intanto è arrivato M’Vila, il sostituto di Cambiasso e Mazzarri è stato rinnovato fino al 2016.

Il Cagliari ha fissato il prezzo per Ibarbo a 20 milioni ma Zdenek Zeman potrebbe far cambiare idea alla dirigenza se l’Inter sarà disponibile a cedere alcuni giocatori per rinforzare i buchi della formazione sarda. Nel mirino ci sarebbero alcuni giovani, come Simone Benedetti, Ruben Botta e  Samuele Longo appena ventenne. Ibarbo vorrebbe sposare la filosofia del coach boemo ma la volontà di fare almeno l’Europa League è grande.

Discorso simile per Osvaldo, ex Roma e Juve adesso al Southampton. Tra il giocatore e la società inglese è rottura totale con il primo che neanche parteciperà al ritiro estivo. Misero feeling tra le due parti, e misero bottino del problematico bomber italo-brasiliano, 3 goal in 31 partite. Il prezzo è 18 milioni ma pur di sbarazzarsene, i dirigenti inglesi potrebbero abbassare il costo.

Intanto M’Vila centrocampista francese del Rubin Kazan, soprannominato il nuovo Cambiasso, è sbarcato ieri a Milano dove avrebbe strappato un accordo di 4 anni. Pur di giocare con l’Inter ha rifiutato le offerte di Arsenal, Liverpool e Napoli e si farebbe ridurre l’ingaggio da 3 a 2 milioni annui. Le due società troveranno presto un accordo.

Infine Thohir conferma la fiducia a Walter Mazzarri il cui contratto è stato prolungato fino al 2016, quindi per un ulteriore anno sarà alla guida del progetto Inter senza paura di essere cacciato anzi tempo. Tiepide le reazioni dei tifosi, non convinti, ne nel progetto, ne dell’allenatore.

Luca Fallati





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto