Calciomercato: Balotelli alla fiorentina, tifosi viola infuriati

Calciomercato: Balotelli alla fiorentina, tifosi viola infuriati

Ipotesi di scambio tra il Liverpool e la Fiorentina con lo scambio tra Mario Balotelli e Mario Gomez. Ma i tifosi viola non ci stanno.


Si anima sempre di più la stagione di calciomercato. A vivacizzare la campagna acquisti delle varie squadre sono nomi noti e meno noti ma come ogni anno non può mancare Mario Balotelli che nel bene o nel male non smette di far parlare di sé.

Pochi giorni fa è stato reso noto che il Liverpool lo ha escluso dalla tournée di due settimane in Australia e Estremo Oriente. Alla base di questa scelta ci sarebbero le condizioni fisiche Balotelli il quale ha saltato la preparazione in Inghilterra per il permesso concessogli a causa dell’improvvisa scomparsa del padre. Pertanto Super Mario non sarebbe in grado di sostenere il carico di partite previste.

Così, dopo l’ennesimo nebuloso capitolo inerente la sua permanenza nel club inglese, sono iniziate a circolare delle voci inerenti un suo ritorno in Italia. La squadra interessata sembra essere la Fiorentina. Proprio ieri Manuel Pasqual, nel corso di una conferenza stampa avrebbe speso delle belle parole per Balotelli. “Ha grandi qualità – ha dichiarato – potrebbe spostare equilibri a suo piacimento”.

Come un vero e proprio effetto boomerang si sono susseguite una miriade di notizie che davano per certo un contatto tra l’ex attaccante milanista e la squadra viola. La trattativa avrebbe riguardato uno scambio con il Liverpool tra Mario Balotelli e Mario Gomez.  Ma a quanto pare i tifosi non l’hanno presa affatto bene e si sono opposti fermamente. Infatti, nella notte è stato esposto uno striscione fuori dallo stadio Franchi. “Sei un uomo senza onore. Balotelli, Firenze non ti vuole”. Lo striscione era firmato dalla sigla `G.F. 93´. La società viola ha tranquillizzato i suoi tifosi smentendo la notizia. Infatti, si tratterebbe di un’operazione impossibile, considerando che Balotelli percepisce ben 6 milioni all’anno. (D.D.M.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto