Benitez dice no al rinnovo nel Napoli: addio a fine stagione

Benitez dice no al rinnovo nel Napoli: addio a fine stagione

Sembra segnato il destino di Rafa Benitez alla guida del Napoli. Per la prossima stagione di fanno i nomi di Spalletti e Mancini


Con tutta probabilità la stagione 2014/2015 sarà l’ultima di Rafa Benitez alla guida del Napoli. Lo spagnolo è, infatti, indirizzato a lasciare i partenopei, anche perché il rapporto con il presidente De Lauretiis si è incrinato definitivamente.

Nessuno della società ha digerito le parole del tecnico spagnolo prima della gara con l’Athletic Bilbao, su un’eventuale eliminazione dalla Champions che, per Benitez e solo per lui, non avrebbe costituito un dramma. Sappiamo tutti quanto gli introiti della più importante competizione mondiale siano decisivi per la crescita di un club ambizioso come quello partenopeo, e lo sa soprattutto De Laurentiis che non ha preso per nulla bene l’eliminazione contro i baschi.

In più, a peggiorare le cose, la decisione del tecnico madrileno di staccare un po’ la spina trasferendosi a Liverpool, nel momento più delicato della stagione appena iniziata. I tifosi hanno già dato il loro verdetto, criticando pesantemente la società per l’immobilismo in tema di mercato, e il tecnico per il dogmatismo tattico che non fa intravedere nuove soluzioni.

Oltre a ciò, si aggiunge un’indiscrezione di mercato che vedrebbe il tecnico ex Liverpool, intrigato da una proposta di Florentino Perez per la prossima stagione, per il dopo Ancelotti. De Laurentiis, naturalmente, non sta a guardare, e si è già mosso per contattare eventuali sostituti dell’allenatore madrileno. Tra i nomi indicati dai giornali, spiccano quelli di Spalletti, attualmente sotto contratto con lo Zenit ma libero da giugno, e di Roberto Mancini, libero dal Galatasaray ma tentato dalla Nazionale portoghese. Due grandi allenatori italiani, in grado di soddisfare il popolo napoletano, tanto esigente quanto paziente. (d.r.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto