Allegri alla Juventus: conquisterò i tifosi con i risultati

Allegri alla Juventus: conquisterò i tifosi con i risultati

Il nuovo allenatore della Juventus Massimiliano Allegri non è spaventato dallo scetticismo dei tifosi bianconeri


La scorsa settimana è stato presentato il nuovo allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri. Dopo i rumors che circolavano nella concitata giornata post Conte, sul successore del tecnico leccese, la scelta è ricaduta sull’ex tecnico del Milan. Una soluzione low-cost che accontenta la società di Corso Galileo Ferraris, ma non il popolo juventino.

Dopo 3 stagioni e mezzo alla guida della squadra meneghina, il livornese viene chiamato a guidare la squadra campione d’Italia, non senza polemiche. I tifosi juventini, già indispettiti dall’addio di Antonio Conte, non hanno apprezzato la scelta di Allegri, anche a causa del suo passato rossonero.

A base di tale scetticismo la poca stima nutrita dal popolo juventino nei confronti del livornese, vincitore di uno Scudetto al primo tentativo alla guida del Milan sì, ma anche protagonista di stagioni sciagurate, come l’ultima conclusasi con l’esonero a Gennaio.

Prima di giudicare il lavoro di un allenatore bisogna attendere il responso del campo, purtroppo il popolo bianconero si è già espresso in modo netto e inequivocabile. Ad Allegri il compito, difficile se non impossibile, di far cambiare opinione ad un parterre molto esigente come quello zebrato. Il nuovo allenatore dei bianconeri, però, non sembra essere spaventato da tutto ciò e ha dichiarato in un’intervista rilasciata a Tuttosport, di essere pronto a conquistare i tifosi con i risultati. (d.r.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto