Moto2, Phillip Island – Risultati qualifiche, Tito Rabat domina

Moto2, Phillip Island – Risultati qualifiche, Tito Rabat domina

Lo spagnolo della Kalex si conferma il più veloce in entrambe i turni di liberi. Nella top ten Mattia Pasini e Franco Morbidelli.


Se il buongiorno si vede dal mattino, Tito Rabat sembra essersi messo sulla giusta strada per conquistare il titolo della classe intermedia. Miglior tempo in entrambe le sessioni di libere per lo spagnolo e un passo, in FP2, che si aggira sull’1”33 basso.
Agli avversari l’alfiere della Kalex ha lasciato solo le briciole, tanto che Sandro Cortese accusa oltre mezzo secondo di distacco nel turno del pomeriggio. Rabat a parte, è stata lotta vera per la seconda posizione, dove in quattro decimi sono racchiusi ben sei piloti.
L’attuale leader del mondiale sorride, chi mastica amaro è invece Mika Kallio (+0.881). Il compagno di squadra del pilota iberico, che in Australia punta a tenere aperte le residue speranze di conquista del titolo, non riesce ad andare oltre il sesto tempo nel pomeriggio, dopo che in mattinata ha fatti registrare il terzo crono.
A tenere alta la bandiera italiana in questa prima giornata sono Franco Morbidelli e Mattia Pasini. Nella FP1 del mattino, il pilota romano è stato l’unico ad entrare nella top ten grazie al nono tempo (+0.880). In quella del pomeriggio c’è stata invece la reazione del portacolori del team NGM Forward, il quale ha chiuso ottavo (+1.020), seguito due posizioni più arretrate da Morbidelli.
Venerdì dal doppio volto per l’altro membro della pattuglia azzurra, Lorenzo Baldassarri. Dopo un’incoraggiante FP1 che lo ha visto ottenere il 15° tempo, nel pomeriggio il pilota del team Gresini è stato autore di una scivolata, causa highside. Al termine della giornata 24° crono per il marchigiano.
Giornata caratterizzata dalle tante cadute quella di Moto2, complice le gomme dure, che si scontrano con gli oltre 30 gradi dell’asfalto e il forte vento freddo. A finire a terra Rea, Luthi, West, Zarco, Torres, Pons e Salom, quest’ultimo costretto addirittura a recarsi al centro medico per eventuali controlli.

CLASSIFICA 1^ SESSIONE PROVE LIBERE
1- Tito Rabat – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 1’33.417
2- Jordi Torres – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – + 0.279
3- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.342
4- Thomas Luthi – Interwetten Sitag – Suter MMX2 – + 0.500
5- Maverick Vinales – Paginas Amarillas HP 40 – KALEX Moto2 – + 0.517
6- Jonas Folger – AGR Team – KALEX Moto2 – + 0.707
7- Xavier Simeon – Federal Oil Gresini Moto2 – Suter MMX2 – + 0.821
8- Julian Simon – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.847
9- Franco Morbidelli – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.880
10- Sandro Cortese – Dynavolt Intact GP – KALEX Moto2 – + 0.924

CLASSIFICA 2^ SESSIONE PROVE LIBERE
1- Tito Rabat – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 1’33.057
2- Sandro Cortese – Dynavolt Intact GP – KALEX Moto2 – + 0.598
3- Thomas Luthi – Interwetten Sitag – Suter MMX2 – + 0.624
4- Maverick Vinales – Paginas Amarillas HP 40 – KALEX Moto2 – + 0.763
5- Julian Simon – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.860
6- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.881
7- Jonas Folger – AGR Team – KALEX Moto2 – + 0.910
8- Mattia Pasini – NGM Forward Racing – KALEX Moto2 – + 1.020
9- Sam Lowes – Team Speed Up – Speed Up SF14 – + 1.024
10- Franco Morbidelli – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 1.089





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto