Un iPhone interrompe la Filarmonica di New York

Un iPhone interrompe la Filarmonica di New York

E’ capitato anche questo, per la prima volta in 170 anni di storia e 14mila concerti, lo squillo di un…


E’ capitato anche questo, per la prima volta in 170 anni di storia e 14mila concerti, lo squillo di un cellulare ha interrotto un’esibizione della Filarmonica di New York. E’ accaduto martedì sera nella prestigiosa Avery Fisher Hall del Lincoln Center, il direttore Alan Gilbert dirigeva i musicisti lungo l’ultimo movimento della Nona Sinfonia di Gustav Mahler quando, dalla prima fila ecco giungere il motivetto della popolare marimba prodotto da un iPhone.  Il pubblico ha immediatamente espresso il suo malcontento ma il telefono non smetteva di fare rumore.

E a nulla sono serviti gli ampi gesti di Gilbert, il telefonino suonava ancora quando il direttore ha interrotto l’esecuzione, poi s’è voltato, ha chiesto allo spettatore di spegnere l’apparecchio ma nulla, lo squillo era incessante.

Gilbert furioso è sceso dal palco, s’è diretto verso il proprietario del telefono che intanto ha preso il dispositivo dalla tasca e la spento. “Va fuori? Suonerà di nuovo?” ha chiesto Gilbert all’uomo che si è limitato ad annuire. Il concerto è stato ripreso pochi minuti dopo tra gli applausi del pubblico.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto